sabato 1 maggio 2010

Amore a prima svista

Prima ho visto in film "Amore a prima svista"...
"Hal ha dovuto promettere al padre in punto di morte che non avrebbe mai avuto una ragazza che non fosse bella. E così si è procurato una serie di avventure con donne belle ma che non gli interessavano granché. Un giorno però resta bloccato in ascensore con un ipnotista che gli impone di guardare all'interiorità delle donne. Così si innamora di Rosemary e dei suoi 120 chili. Lui la vede magra e bella... ma non sa che vede solo la sua bellezza interiore..."


Ho pensato..che bello sarebbe se si riuscisse al primo colpo a vedere la vera essenza delle persone, quello che c'è dentro, quello più vero! Invece siamo invasi da persone bellissime ma che non sempre la lor interiorità non corrisponde con l'esteriorità... Sapremmo al primo colpo che abbiamo davanti, se è bello è buono, se è brutto è cattivo. Se è bello ci fidiamo, se è brutto no!
Mmmm... troppo facile vero?
Vabbè.. io vado avanti così... quel che si vede non è il massimo.... ma a me piace, infatti si dice; non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace!!
Ciao!

3 commenti:

  1. pienamente d'accordo... anche io anni fà ho visto quel film... e mi era piaciuto proprio per quello... sarebbe bellissimo se la gente vedesse la bellezza interiore e non si fermasse solo all'aspetto fisico o alla prima impressione.. che può esser sbagliata...
    ciao

    s.c.

    RispondiElimina
  2. oh, ma ci aveva già pensato shakespeare,quando fa dire a Jago nell'Otello "l'uomo dovrebbe esser ciò che pare,oppur non esser proprio"
    Un abbraccio,Efriel

    RispondiElimina
  3. Wow ef...sei arrivato fin qua!!!
    Che bello vederti!!
    Un abbraccio forte!

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)