martedì 17 agosto 2010

Mi chiedo....

                 
Oggi ho incontrato una vecchia conoscenza... caspita che cambiamento le ho detto, sei bella e in fortissima! La mia perplessità era giustificata, sapevo che suo marito se ne era andato con un'altra e la sua forma smagliate mi ha sorpresa.
Sai, mi dice, quando Tizio mi ha lascito, dopo un periodo di schifo, mi son detta, situazione nuova, vita nuova.. mi son messa d'impegno; dieta, palestra, nuovo taglio e nuovo colore, ora frequento gente e vado al cinema almeno una volta alla settimana!

Mi son dovuta mordere la lingua per non fare osservazioni! Ma io dico, perché rimettersi a nuovo dopo che il marito ti ha mollato... perché non farlo prima? L'ha mollata per una altra donna, più bella e meglio tenuta.
So che lui si lamentava con lei per la sua trascuratezza, del fatto che non si interessasse a nulla, niente uscite, niente compagnia..

I casi son due; o del marito non le fregava un emerito ciufolo e i pianti fatti sono state solo sceneggiate, o se le interessava, era talmente sicura di se che pensava che il marito stesse con lei per sempre nonostante tutto!
Perché tirare sempre a corda? Diceva di amarlo con tutta se stessa... e allora? cosa l'ha spinta a non fare nulla prima e tanto ora? Boh... chissà...

Ps. La mia non vuole essere una critica, ci mancherebbe, ma solo un osservazione... e tanta perplessità..

                       

Nessun commento:

Posta un commento

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)