sabato 14 agosto 2010

...un nuovo giorno


Oggi al mio risveglio una pioggerellina fitta cadeva, c'era silenzio e pace.
Lo so, è il 14 di agosto, è sabato e molti la fuori avrebbero voluto il sole... ma io no, a me va bene così!

Ho fatto le mie faccende, ho steso la biancheria in casa e ora profuma di ammorbidente.
Poi  fatto un salto in internet, risposto a mail e accettato amicizie su FB, (il club Roggeri sta aumentano... siamo quasi a 70!).

Anche lavare i piatti ha un che di terapeutico, come la pioggia che cade, l'acqua dei piatti... lava...
Ho bagnato le piante anche loro bisognose come me di acqua pulita.

Ho acceso la mia candela per avere una fonte pura di energia.
Mi sento in pace oggi... ad ogni sospiro mi si 
toglie in peso dal petto, ogni respiro mi da ossigeno, ogni passo mi porta nella direzione giusta.

Sono sola da una settimana ma riesco a godermi tutto questo, anzi, ogni tanto ritrovarsi fisicamente soli, fa davvero bene, ci si alza quando non si ha più sonno, sia mangia quando si ha fame. Si fa quello che piace di più, silenzio, musica  e tante parole da leggere e scrivere sono un modo profondo per far ordine in me stessa.
Le chiamate del mio Tomino allietano mezz'ora della mia giornata... Ma sto notando che il tempo dato dalla promozione non ci basta... sempre a guardare il tempo che scorre
troppo veloce  , raccontando in fretta la nostra giornata per poi salutarsi sul
filo del ventinovesimo minuto
!


Anche oggi mi chiedo dove mi porterà questo mio percorso...
qualsiasi sia la destinazione,
il viaggio è senz'altro molto vissuto...
e aggiungerei grazie  a Dio...

3 commenti:

  1. da me la pioggia è arrivata nel pomeriggio... bloccando a metà le mille cose che ci sono da fare tra orto e giardino.... e anche se è il 14 agosto.. a me pare un sabato come tanti... tra faccende e lavoretti vari... per me la parola ferie non ha molto senso.. un po' perchè non ho un lavoro ancora.. e un po' perchè si può dire che non ne conosco il significato.. non me lo hanno mai insegnato..ahah... mio padre dice sempre che lui le ferie le compra fatte...ahah.. e più o meno e vero... quando lavorava come dipendente... le 2 settimane di agosto non erano retribuite.. agli edili.. non spettano... sono comprese ogni mese nella busta paga per equilibrare le giornate perse per pioggia... insomma se pioveva venivano segnate ore di ferie e così ad agosto.. 2 settimane senza lavorere nn retribuito.. e perciò è sempre successo che almeno una settimana la lavorava... e ora che è indipendente.. ormai nn sa più godersi i giorni di riposo.. e poi ce sempre qualcosa da fare.. o da sistemare con una casa munita di terra intorno...
    io perciò mi sono sempre adeguata.. come si dice.. prima il dovere e solo dopo il piacere..hihi...ma domani è ferragosto.. pulizie lavatrici e orto nn si possono evitare.. ma facciamo una piccola grigliata a pranzo.. solo noi 4.. e mangiamo sul tavolo in giardino :-) certo... se in friuli nn pioverà ancora come previsto..ahah
    ciao Sara
    un abbraccio
    s.c.

    RispondiElimina
  2. Lo sai che devo sempre dire la mia... ma davvero non si riesce a stare fermi almeno per un giorno? Scusa ma mi sembra impossibile che una persona che lavora tutto l'anno, non riesca a femarsi e godersi il momento... scusa ma io lo trovo... ...triste...
    Perdonami se ho osato..

    ps, un abbraccio anche a te! :-))

    RispondiElimina
  3. nn preoccuparti... :-) no problem..... anche io me lo chiedo alle volte... ma anche se ce sempre qualcosa da fare.. siamo tutti assieme :-)
    s.c.

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)