domenica 23 gennaio 2011

Una domenica di sole..

Oggi me ne stavo al calduccio nella mia casetta e il Tomo era uscito  per una commissione.
-Prendo la moto che faccio prima, vado e torno vieni anche tu?-
-ma non ci penso nemmeno.. fuori fa un freddo cane! Vai tranquillo!-
Continuo con le mie cose contenta di rimarne a casuccia...
Dopo cinque minuti suona il citofono, vado al balcone... è il Tomo..

-Dimmi-
-Dai scendi che andiamo a fare un giretto!-
-Ma te sei matto, non senti che freddo che fa?-
-Dai pigrona, vestiti che andiamo, non fa freddo, ci sono 5 gradi!-
-Sti cazzi.. come non fa freddo?...Ok dai, aspetta che mi vesto e scendo!-

Allora, che mi metto? inizio con i calzini di lanetta che non guastano mai e quasi quasi ci infilo anche il pantaloni del pigiama. Magliettina della nonna e maglia tecnica... ok ora posso vestirmi!
Sopra il tutto mi metto un yeans, metto l'imbottitura nella giacca da moto, scarpe e guanti.. ma non contenta mi metto i pantaloni da vento, non si sa mai!

Così bardata scendo le scale, ma sembro l'omino della Michelin e faccio un po' fatica a muovermi  ma, penso, che basta che riesca a salire e il gioco è fatto!
Così è e finalmente son in sella alla mia Aquilotta, l'aria è fredda ma non insopportabile, calzini, pantaloni e maglia tecnica fanno il loro lavoro!
Inizio ad assaporare la libertà che mi prende ogni volta che salgo in moto e questo è il primo giro invernale che ci concediamo. Incrociamo un gruppo di customisti e il saluto è d'obbligo,(adoro il cameratismo che si forma tra motociclisti!). Prendiamo per il lago e c'è traffico, è la prima domenica di sole e la gente in auto è molta. Ma il mio Tomobiker sorpassa deciso e così facendo ci lasciamo qualche centinaio di metri di coda!

Arriviamo al lago e qua si vede di tutto. Motociclisti felici per la tiepida occasione, coppie felici, famiglie ridenti e tanto vociare! L'atmosfera e i colori sono bellissimi! Ma noi non ci fermiamo, abbiamo solo voglia di viaggiare!

Costeggiamo il lago e la differenza con l'estate è li da vedere. Mentre d'estate è tutto verde, ora gli alberi non hanno nemmeno una foglia, ma questo da un vantaggio, quello di riuscire a vede ciò che l'estate nasconde. Le torbiere oggi sono una favola, calme e sonnacchiose  hanno un  colore incredibile, il marrone delle poaceae ormai secche si fondono benissimo nell'azzurro del cielo che si specchia nell'acqua..

Si va verso Iseo e si prosegue, sempre tanta gente e sempre tanta allegria!! Sole, acqua e sorrisi, ma che bello!!

Si sta facendo tardi  e così  si prende la via di casa... ma strada facendo vengo a sapere che calzini pantaloni e maglia tecnica si sono messi in sciopero... hanno deciso di non  fare più il loro dovere!
Miseria che freddo!!

Sento spifferi dappertutto! Alzo le spalle, abbasso la testa per impedire che l'aria mi entri nel collo. Ci riesco ma sembro una patata con un bozzo sulla sommità...faccio ridere anche  i polli!!

Probabilmente la storia dello sciopero dei miei indumenti ha raggiunto il sole...decide di lavorare a mezzo servizio, solo luce e niente calore!!
Minkia... fa sempre più freddo, il termometro per strada segna -1.. ora capisco ma l'informazione non mi aiuta, anzi, aumenta la percezione del freddo!



Ma ancora qualche chilometro e siamo a casa....Il sole ormai è una palla rossa che si adagia sulla pista di atterraggio dell'aeroporto, pronto per un nuovo viaggio e io stappo una promessa dal mio Tomino;
-Mai più così tardi, la prossima volta si esce alle 11 di mattina, ok?-
-Ok, ora vai a fare una doccia che ti scaldi!-
Bacio, doccia e finalmente caldo!!

Tutto questo in una bellissima domenica di sole...

12 commenti:

  1. Mi stai facendo venir voglia di provare la moto.

    RispondiElimina
  2. Comunque un pò d'aria aperta non guasta mai.Buon inizio di settimana,saluti a presto

    RispondiElimina
  3. Ciao Paòlo!
    ma si dai... buttati che siamo in tanti.. ieri, se fossimo usciti prima sarebbe stato fantastico, l'ora tarda ha fatto che fosse "solo" bellissimo! .. ti pare poco!?!
    Un bikersaluto a te!!

    RispondiElimina
  4. Heilà cavaliere!!
    Aria sole e lago!!!Sii!

    grazie per aver condiviso!!
    Buonissima settimana a anche a te!
    Abbraccione!!

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Sara, che meraviglia sentirti raccontare la tua bella gita, un po al fresco ma l'importante che sei stata bene.
    un caro abbraccio nonna di Sara gianna.

    RispondiElimina
  6. ...quanto mi fai venir voglia d'estate con questo post... E' bello sapere che anche con questo freddo c'è chi a voglia di far finta di niente per un bel giretto in moto!!!
    Io non ce la potrei fare mai!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Nonna Gianna!!
    Si dai.. a parte le battute son stata davvero bene, e poi era il primo giro di quest'anno!!
    Ciao cara Nonna, buona giornata!!
    Sara

    RispondiElimina
  8. Be'..fa finta di nulla è stata dura, lo sciopero è stato duro da ignorare!
    ;-)
    Grazie gioia... a presto!

    RispondiElimina
  9. ..che invidiaaaa... domenica era una giornata stupenda anche da me (almeno fino alle 15)... giornata ideale per fare lavatrici e acatastare legna... hihi
    comunque bel racconto, come sempre daltronde.....riesci sempre ad "ammaestrare le parole" :-)
    baci
    s.c.

    RispondiElimina
  10. Vediamo in futuro, intanto per ora uso la moto a motore "umano", la bicicletta. Aspetto i primi caldi per poterla inforcare e fare un po' di passeggiate.

    RispondiElimina
  11. Anche tu all'aria aperta alla fine!
    :-)
    Mmmh ammaestratrice di parole.. dici che esiste come lavoro? ;-)
    Grazie!

    Un abbraccio forte a te!
    bacio!!

    RispondiElimina
  12. E fai bene Paòlo! Ieri ha fatto davvero freddo.. infatti oggi ho dato forfait!
    Buone pedalate! Tutta salute!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)