domenica 13 febbraio 2011

Se non ora quando? QUANDO?!? ... MA PERFAVORE!





A costo di andare conto corrente... trovo la  cosa tanto assurda...

A costo di tirarmi contro le ire femminili, mi dissocio totalmente da questa farsa.
La decadenza della donna non è iniziata da qualche settimana, è una cosa che inizia da quando la donna ha voluto USARE IL SESSO PER FAR CARRIERA!

Se le donne iniziassero a chiudere le gambe, concedetemi il termine, e non aprirle solo per notorietà e fama! Mi dissocio di essere classificata come donna al pari della Rubi di turno! Sono LORO a perdere rispetto, non io,  ma  solo per le LORO azioni, per i soldi e per la fama...

Non è certo a causa dalla politica che una decide di andare a fare sesso per notorietà... qua la politica è solo un capro espiatorio! La mia dignità di donna, non la guadagno in una piazza, ma col rispetto di me stessa.
Chiudetele le gambe, una volta per tutte!
Posso dirlo? Ma che schifo!

... ma ancora una volta permettiamo di  essere strumentalizzate...
ancora lasciamo che usino la donna e il sesso legato a lei per vendere il tonno...è tutto detto!
... protestare qua no è?


Ovviamente non è rivolta a tutte le donne, grazie al cielo non siamo tutte così!
Donne con la D maiuscola ne è pieno il mondo...

Edit.
Ma scusate tanto... ma qualcuna è mai scesa in piazza per quelle donne sfruttate, violentate in quei giri di prostituzione da fare paura? Ma dove siete care le mie donnine quando c'è da difendere davvero le donne? E no, quelle non fanno guadagnare voti, quelle non servono a nessuno!
Sono sempre più indignata!

30 commenti:

  1. Credo che abbiano fatto un gran minestrone...
    Sono d'accordo cara Sara è una macchinazione uno Più ne ha e l'altro ne metta... In fondo poi è sempre la vera donna a pagare.
    Buon inizio della settimana cara amica. Tomaso

    RispondiElimina
  2. Si Tomaso... se penso a quello che le Vere donne hanno passato per ottenere quello che noi ora abbiamo... mi sempre una gran beffa oltre che un grande inganno!

    Abbraccia Danila per me!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. la penso esattamente come te, e come te, mi dissocio da tutto questo.

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesca!
    Vero, ci son state più di un milione (?) di donne in piazza.. ma quelle che so state a casa... come la pensano?


    Un bacio a te!
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  5. Brava Sara
    hai evidenziato la stupida ipocrisia di tante donne che oggi sono andate a protestare per riappropriarsi della propria dignità.
    Perchè dove e quando era andata persa?
    Prima di Ruby e Berlusconi andava tutto bene? La dignità era salva?
    La vera follia è tollerare la schiavitù di un mare di povere ragazze minorenni costrette dai soliti padroni a prostituirsi.
    Nessuno organizza una protesta, una marcia per la dignità di queste ragazze che potrebbero essere figli nostri.
    Figlie di nessuno, schiave in casa d'altri, senza famiglia, senza diritti, senza una casa, senza nulla.
    Anzi da qualche parte si organizzano dibattiti sull'eventualità di riaprire le case chiuse.
    E' una prostituzione la vita intera che vede la gran parte delle donne costrette ad usare il proprio corpo per guadagnarsi il fidanzato, il matrimonio, la casa, la macchina, l'esame all'università, il lavoro.... tutto.
    Mia madre ha "amato" mio padre perchè lui portava i soldi a casa.
    Se fosse stata indipendente economicamente, sai quante volte lo avrebbe mandato a quel paese?
    Amore? Quale amore?
    E' solo un grande mercato!
    Ciao Sara

    RispondiElimina
  6. Ciao Gianni!!
    Quando la donna ha perso la sua dignità? E' da mo' sai!!
    l'ho già scritto qua:

    http://bonecha.blogspot.com/2010/10/il-trombamico-oo.html

    La donna di oggi non mi piace, non ha ideali e scopi... avrà anche raggiunto la libertà economica.. ma nel frattempo, quante di noi hanno perso qualcosa nel tragitto?

    Anche questa volta si fanno strumentalizzare dalla politica.. che fesse!

    Un salutone a te!!
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara
    ho letto il post che mi hai suggerito (il tuo di ottobre) e, come avrai capito, sono d'accordo con te.
    Sei una donna rara.
    Ed anche dire le cose come stanno (secondo me) è un esercizio sempre più raro.
    Oggi i blog sono pieni di commenti di routine sulle manifestazioni delle donne bla bla bla, etc.
    Si continua a pensare in gruppo.
    Forse è ancora presto per farlo con la propria testa.
    Ciao.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Secondo me non dobbiamo fare di un'erba un fascio, alla fine ci sono donne pronte a vendersi il corpo per carriera, ma ci sono altresì donne che non appoggiano quest'azione. Io penso che oggi siano scese in piazza le donne che disapprovano questa pratica.

    Alla fine la piazza mi pare l'unico modo per sottolineare l'indignazione contro questa pratica.

    RispondiElimina
  9. Hey.. vedo che mi stai dedicando tempo, fa sempre piacere che si legga ciò che si scrive!! grazie!!

    Non so quanto io sia rara so che ci sono ancora tante donne che parlano, ma si sa, andare contro correte è sempre dura, io pure ho sempre il timore di offendere, ma alla fine dico quello che penso, a prescindere da cosa pensano gli altri...ma sai però quanti nemici mo son fatta?

    Grazie Gianni!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ciao Paòlo!
    Infatti ho specificato;"Ovviamente non è rivolta a tutte le donne, grazie al cielo non siamo tutte così!
    Donne con la D maiuscola ne è pieno il mondo..."

    Ho seguito i commenti fatti da queste donne scese in piazza.. a meno che le abbiano scelte, erano li tutte per dire a Berlusconi di andarsene... che c'entra la dignità della donna con le dimissioni del premier?

    Poi come ha detto Gianni:
    "Prima di Ruby e Berlusconi andava tutto bene? La dignità era salva?"

    Mi spiace ma io continuo a pensare che stanno di nuovo strumentalizzando la donna... questa volta non per vendere tonno ma per politica...

    Poi ovviamente la mia è solo un opinione e come tutte le opinioni è totalmente opinabile...

    Un abbraccio a presto!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  11. Da una parte è molto bello che la gente scenda unita in piazza. Dall'altra, anch'io come te non ho gradito che il tema "dignità della donna" sia stato strumentalizzato per fini politici, indipendentemente per chi o cosa. Si rischia di nascondere la vera radice del problema, che affonda in ben altri terreni.

    Non sto dicendo che un premier non debba dare il "buon esempio" (anzi!) però, per favore (e mi rivolge alle donne) aprite gli occhi: quello che occorre cambiare è la società e i suoi valori, società fatta da uomini che sono mariti, amanti e figli delle donne. Il cambiamento deve passare attraverso i rapporti personali, o non ci sarà. Mia opinione, si capisce.

    RispondiElimina
  12. Ciao Camilla!
    Non posso che quotare al 100%!

    Quando noi donne capiremo quanto di bello c'è dentro di noi e smetteremo di usarlo contro noi stesse.. allora ci sarà il vero cambiamento! Quando capiremo che essere donna non è quello che vogliono farci credere allora la dimensione donna si mostrerà davvero per quella che è!

    Il bello (?) è che nemmeno se ne accorgono e le donne in questione, fanno di nuovo quello che il mondo "maschopolitico" chiede; usare al dignità della donna a suo uso e abuso... se vogliamo è un classico !

    Grazie di essere passata!!
    A presto!

    RispondiElimina
  13. Diciamo che la storia Ruby può essere la goccia che fa traboccare il vaso, prima ce ne sono state altre.

    Una cosa in effetti mi ha deluso, sentendo i Tg. Non si è fatta menzione delle violenze e delle ingiustizie che subiscono le donne nel mondo e in Italia.

    Il problema è che la politica alla fine inquina tutto ed una manifestazione nata da sani principi diventa una manifestazione politica. Poi anche le reazioni diventano uno scontro politico, insomma con sta politica non se ne può più.

    RispondiElimina
  14. Ciao Paòlo!
    Il fatto che la manifestazione è nata già con fini politici, basta guardare chi si avvicendava suo palchi! A costo di diventare monotona, siamo state usate ancora e ancora! E le donne lo permettono!
    Vai su internet e leggi i link con quel titolo... ce ne per tutti i gusti e tutti contro il premier...
    Io non mi interesso di politica e ci capisco ben poco, è troppo sporca e corrotta per i miei gusti, ma qua la strumentalizzazione è talmente chiara che me ne sono accorta pure io che son tonta!

    Un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  15. Finalmente leggo, quello che ritengo sia una giusta posizione presa da una donna. Complimenti!

    RispondiElimina
  16. Grazie Cosimo troppo gentile!
    Comunque ben venuto e ben trovato!!
    Spero di vederti ancora!!

    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  17. Non so cosa sia giusto e quanto sia strumentalizzato il tutto, e soprattutto non so cosa voglia dire esser donna. Suppongo, ipotizzo, paragono, ma non lo so. Non saprò cosa vuol dir madre, non saprò cosa vuol dir allattare, esser stuprata o far la prostituta, non posso provare i secoli di soprusi subiti o esser lapidato per aver commesso adulterio, indossare un burca o camminare con i tacchi per andar in uffucio...forse quando lo capirò potrò risponderti, per ora l'aura ovattata del mondo virtuale ci protegge.
    P.S.
    Le tende lasciate in balia del vento voleranno in eterno o incotreranno ostacoli insormontabili.
    Saluti

    RispondiElimina
  18. La notte porta consiglio, in effetti ripensando a quanto ho visto in un TG - il tg7 che non è di parte -, ho notato troppa presa di posizione contro il premier e troppo poco sul resto. Questo non è giusto a parer mio.

    RispondiElimina
  19. Hehehe, mi hai battuto sul tempo...anche se io avrei calcato ancora di più sulla questione...d'accordissimo con te!

    RispondiElimina
  20. Carissima sara, non sono per niente d'accordo con tutto quello che leggo qui!
    ieri sono scesa in piazza e sono fiera di averlo fatto!
    tu lo sai non sono brava a fare lunghi discorsi, sono una donna d'una certa età e sono scesa in piazza negli anni 70 quando c'era da lottare per il divorzio per l'aborto per gli asili nidi per un mondo migliore per i figli, sono sempre scesa in piazza quando sono in pericolo la libertà la democrazia la dignità!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. Ti ringrazio e ti rispetto per questo, Mark!
    Io sono madre, moglie, ho allattato sono stata molestata. No so cosa voglia dire mettere il burca e non uso i tacchi.. ma so e vedo quando una donna viene strumentalizzata:sempre!
    Nella pubblicità, nella politica, nell'attualità!
    Donne nude, semi nude o con chiaro riferimento al sesso per vendere calendari, per vendere profumi, per vendere vasche da bagno e anche per vendere il tonno! Ricordi la pubblicità "consorziamo"?
    Io continuo a condannare la donna che lo permette e non tutte le donne!

    Ps. vero.. per ora è agganciata alla sua bacchetta... valutiamo i pro e i contro prima di sganciare tutto, va!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Ciao Paòlo..
    Io già al pomeriggio sono andata a leggere in internet sull'organizzazione della manifestazione... già da subito si è sentita la forza presenza politica... E, no, non è giusto!

    RispondiElimina
  23. Non avevo dubbi caro Daigor!!
    Ma calcare la mano vuol dire esagerare...e tu lo sai che cerco di controllarmi vero? ;-))
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  24. Come ho già scritto in passato... non dobbiamo per forza essere d'accordo su tutto :-)

    Non metto in dubbio la tua volontà, così come qualle di altre donne scese in piazza.. ma in una battaglia mediatica e politica come quella che si sta vivendo in questi giorni i commenti chesi sentono e si leggono sono sempre gli stessi; "Basta, Berlusconi la deve finire!"
    "Basta Berlusconi si deve dimettere!" e via di questo tono..

    Pure io nel mio piccolo mi sono battuta contro l'abuso di bambine dominicane, ho smosso il mondo. ho telefonato scritto e messo il mio nome sulle denunce...ma come hai visto non ho ottenuto nulla, anzi, meno di nulla! Loro sono là e la violenza continua... perché secondo te?

    Perché per la violenza domestica le donne non hanno mai organizzato certe manifestazioni?

    Perché per lo sfruttamento delle bambine a fini sessuali non si son mosse?

    Perché per la discriminazione sul posto di lavoro le donne non scendono in piazza?

    Perché i politici, che siano di destra o che siano di sinistra poco importa, non si sono mai mossi prima? Perché soltanto ora? Non dirmi che non ci vedi la politica in tutto questo?

    Per l'ennesima volta avete permesso alla politica di essere strumentalizzate... la vera battaglia per "la libertà la democrazia e la dignità" non deve MAI avere finali politici... ma a anche questa volta è andata esattamente così!
    In questa battaglia chi ci a perso siamo sempre e ancora noi!

    Un bacio a te!

    RispondiElimina
  25. cavolo sara,sai dove starebbe bene quello che tu hai detto,e che io condivido?gia proprio l i,in quel covo di ipocriti.Io mi chiedo,ma noi uomini,che simao in verità molto maiali,non andiamo in mezzo alla strada con pistole a costringere alcune donne a fare carriera con le gambe,a motle di loro fa comodo vivere in questo teatrino,ma di donne vere ,che stanno a casa,o che lavorano in silenzio c'e ne sono a milioni,ma non fanno notizie,perhce come tutti i moderati stanno a casa.Le donne che ieri sfilavano sono le stesse o le figlie di quelle che negli anni sessanta volevano far l'amore e non la guerra,e ora sono diventate puritane tutte.mah...

    RispondiElimina
  26. Ciao Carter!
    Se l'ho scritto qua e non là.. c'è un motivo; a me piace parlare con persone intelligenti, che seppur non d'accordo con me, lo dicono senza insultare!

    Visto che bella gente che c'è qua da me? Bella bella bella!!

    Un abbraccio stretto!

    RispondiElimina
  27. Perché per la violenza domestica le donne non hanno mai organizzato certe manifestazioni?

    Perché per lo sfruttamento delle bambine a fini sessuali non si son mosse?

    Perché per la discriminazione sul posto di lavoro le donne non scendono in piazza?


    Da queste tue parole capisco che forse lo stare lontanto dall'italia per tanto tempo, o forse per la tua età, non sei molto informata sulle battaglie che le donne, di qualsiasi colore politico hanno combattuto, qui in italia.


    per una tua , vostra maggiore informazione su quante e quali battaglie, tantissime donne hanno sostenuto, basta andare su wikipedia, andare su google e leggere, perchè oggi le donne in generale possono godere di un maggiore rispetto e di una maggiore libertà.
    naturalmente e purtroppo ci sono moltissime cose da fare ancora.

    comunque purtroppo, io non sono capace nè verbalmente nè per iscritto, per questo motivo vi rimando qui su internet ad una maggiore informazione, sulle conquiste femminili, sulle battaglie, e sulle conseguenze che esse hanno avuto.

    comunque come dici tu, ognuno di noi è libero di pensarla come desidera, solo che affermare una cosa non vera, non mi sembra giusto nei confronti di chi per essa ci ha lottato.

    volevo ringraziare il signor carter, perchè anch'io faccio
    faccio parte di quel "covo di ipocriti"
    baci e una buona serata.

    RispondiElimina
  28. Ciao Ginny
    Come sempre vedo che non ci capiamo...

    Io non parlo certo di tempi andati.. parlo di adesso!
    Ed è adesso che succede tutto questo!

    Questo è quello che ho visto e questa è la mia posizione in merito.

    Può essere che non ho capito nulla della vita, te lo concedo, ma so ragionare con la mia testa.

    Ho le mie opinioni,(giuste o sbagliate che siano), e finché avrò forza nella voce e nelle dita, continuerò ad esprimerle.

    Grazie di essere passata :-)

    RispondiElimina
  29. Sara Sara Sara
    continuo a ripetere che hai troppa fiducia nell'umanità e non hai ancora capito che la propria opinione non sempre è accettata da tutti, anzi.
    se conosco come li conosco, il dibattito andrà avanti a suon di insulti. il malessere del forum lo hanno spostato qua,dai retta ad un bischero, non permetterlo!
    MP

    RispondiElimina
  30. Ciao MP..
    Si.. io ci credo ancora e, non lo permetto..
    Ma confido sempre sull'intelligenza!

    Ciao a te e ben trovato!

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)