martedì 29 marzo 2011

Diario di bordo, 2° giorno.. rifletto..

Oggi dopo aver poltrito in branda cullata dal rollio, mi sono alzata piena di energia. 
Ho fatto colazione sul ponte avevo bisogno di sentire il vento sulla pelle. Poi ho pulito la cambusa, lustrato la polena e spazzato il ponte. Poi dopo aver controllato la randa e il fiocco, con il timone in mano mi son lasciata andare alla riflessione...
La mia attenzione è stata attratta dai pesci che con bellissimi slanci uscivano dal mare e si rituffavano! C'era di tutto, dal più cicciottello al più filiforme... come noi esseri umani dopotutto...

Io sono una persona obesa e grazie all'eredità paterna,  mi avvicino più alla balena che alla sogliola, ma per fortuna  la percezione del mio corpo è molto al di sotto del reale. In poche parole, non mi sento grassa, ma lo sono e lo specchio è li a ricordarmelo! ( forse per ovviare alla frustrazione dovrei rompere specchi e vetrine!). 

Un'altra mia fortuna è avere un portamento disinvolto, questo grazie all'eredità della mamma, e questo fa si che non mi senta inadeguata. Cammino spedita, testa alta e aspetto fiero! (Ma che bel donnino sono??? ;-)

Il brutto è quando incontri una persona e si parla di quello... la soluzione propinata da molti è: mettersi a dieta no è?  No, non è questa la "semplice" soluzione.. la storia è un poco più complessa, ma siccome è una cosa che ha retaggi antichi, i più non riescono a cogliere la differenza dal mangiare tantissimo alla semplice predisposizione. Io sono nei secondi.. il mio corpo, prende le mie ansie e preoccupazioni come fosse la fine del mondo, prende tutto  e mette da parte. (Certo, in caso di guerra io me la caverei alla grande!).


La mia soluzione è stare più tranquilla possibile e fare tanto movimento.  Infatti, oltre una dieta di 1700 calorie devo camminare almeno per un ora e mezza con battito costante che va da 135/145 minuto. Così riesco a perdere un paio di chili al mese... in passato ne ho persi 25 ma non è vivere! Certo non mi lamento, sempre meglio questo del... peggio!

L'obesità è una malattia e uno se ci nasce.. ci muore ameno ché  stia sotto controllo per tutta la vita. Tutta la vita a privarsi  del gusto di una cosa normale come mangiare... è un poco deprimente, sopratutto se si vedono persone che mangiano 4 volte tanto!

Il mio dolcissimo capitano di vascello non mi ha mai detto una parola di disprezzo, (altra grande fortuna!), mi ha accettata e amata per quello che sono anche quel periodo dove in un anno sono ingrassata 40 chili!!
Caro il mio Tomo, quando dice che son la sua 3/4 lo fa con una dolcezza negli occhi che.. glielo perdono con tanto amore! :-))

Ma davvero sono così grassa?
No dai,  sono solo diversamente magra!! ;-))

10 commenti:

  1. La tua percezione è della donna disinvolta con un bel portamento e questo mi sembra meraviglioso. Per me mangiare è un optional a volte lo dimentico. Sono sempre stata un ..fuscello... Ma un giorno sono ingrassata di 20 chili! Una cifra immensa per me. All'inizio ero disperata, poi ho accettato il nuovo fisico e incredibilmente quando non mi importava più niente di come ero fuori, ecco che perdo buona parte dei 20 chili senza diete, nulla.

    Noi non siamo solo il corpo che mostriamo ma molto di più. Curando quel molto di più, ci curiamo dalle malattie e finalmente viviamo nella completezza dell'essere.

    Buona navigazione.... Sara, sarà una grande esperienza

    RispondiElimina
  2. Sono più che d'accordo ;
    "Curando quel molto di più, ci curiamo dalle malattie e finalmente viviamo nella completezza dell'essere."
    Ma a volte la ragione ha la meglio e le parole dette picchiano duro!!

    Ma è vero anche io ora che son tranquilla non ho fame, ma la mia passeggiata è d'obbligo altrimenti le ginocchia.. scricchiolano!!

    Grazie Cara, la navigazione procede benissimo!


    Un abbraccio forte!!

    RispondiElimina
  3. Ma che fortuna ho io che stramangio dolci, fondente e gelati e sono sempre peso leggero....Oltretutto colesterolo e glicemia non mi hanno mai sfiorato ed ho un cuore da sportivo....
    Buona attraversata, cara Sara!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Cosimo e lo dici così, a noi? Cara Sara se sapessi...! Io sono decisamente bella tonda, perché? Perché sono una golosona. In tutti questi anni ho accumulato scorte per l'inverno...per alcuni inverni della mia vita. Ora, cominciano a pesarmi davvero, sono troppi, non riesco più a mascherarli. E con l'età, si sa che poi si fatica di più a perderli. Cara Sara io sono una persona precisa, attenta, ma questa battaglia so che la perderò, l'ho già persa.
    Continua la tua crociera così calma e riflessiva. A domani con un altro approdo

    RispondiElimina
  5. la ciccia riesco a combatterla...ma per il portamento son senza speranza... cammino con una andatura a metà tra uno scimpanzè affaticato e sid dell'era glaciale.... non so da chi l'ho ereditato ma il mento in alto, sguardo fiero e spalla in fuori proprio non riesco a metterli in pratica!!!! nonostante ciò mi piaccio proprio tanto ahahah

    p.s le ginocchia scricchiolano anche a me!!

    RispondiElimina
  6. Ma dai.. non mi dire!! che bello che tu me lo dica.. almeno continuo a rosicare.... noooo che ingrasso!!!

    Ok Cosimo.. vedo di perdonarti questa ultima... ma ad un obesa.. mai dire una cosa così!! :D

    Un abbraccio a te!!
    :-)))

    RispondiElimina
  7. Brava Tiziano.. diglielo a Cosimo!!

    Vedo che siamo sulla stessa barca,(sempre che cado nelle metafore, a noi la carestia ci fa un baffo!!

    Io non so se ho perso la battaglia, nemmeno ci penso, infatti la bilancia ha le batterie scariche e io nn le cambio, troppa ansia, ma i buchi della cintura parlan chiaro... sono arretrata di 4!! Il quinto.. mah!!
    :-))
    A domani dolcezza!!!

    RispondiElimina
  8. Ceppina cara.. tu sei uno spasso davvero!!
    Mi piace il tuo stile.. davvero tanto! "cammino con una andatura a metà tra uno scimpanzè affaticato e sid dell'era glaciale" Ahahahahah!!

    Ti ho appena citata nel mio blog.. spero davvero che ti leggano in molti, sei carinissima!!
    A prestissimo!!
    :-))

    RispondiElimina
  9. Sono avvinghiato al mio stile di vita, dove sport ed equilibrio non sono più forzature ma normalità...che le tua gesta possano esser leggere come il peso...
    Buon Viaggio....e un abbraccio...:-)

    RispondiElimina
  10. Grazie di essere passato carissimo Mark!

    Io continuo a navigare in solitario... vediamo dove questa mia avventura mi porterà... di sicuro questo ennesimo viaggio introspettivo mi farà cambiare prospettiva e alla fine tutto avrà un altro colore, vediamo!

    Un forte abbraccio a te!!
    :-))

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)