martedì 14 giugno 2011

Gita fuori porta: Sarnico, Monastero S.Pietro in Lamosa, Iseo! 13-06-11

Appena sveglia sento l'acqua che cade... nooo piove!!
Bene, son già incazzata di prima mattina! Oggi è il giorno di riposo del Tomo ed è la seconda volta che la pioggia ha deciso di benedire le giornate di riposo! La volta scorsa ne abbiamo approfittato per mettere le zanzariere.. ma non mi è piaciuto per niente!
Ok, piove.. stiamo a casa che possiamo fare sennò.. l'alternativa è un centro commerciale... no grazie!
Pranziamo e mentre lavo i piatti un raggio di sole illumina la cucina!  Wow.. che bello!
Il Tomo mi dice che deve andare un attimo in deposito e se quando torna c'è ancora il sole, se mi va, andiamo a farci un giro. Ok, butto li con nonchalance, ma scalpito come un tifoso per il derby!
Dopo mezz'oretta arriva e io son già pronta col giubbotto indossato e casco in testa!
-Ma dai, non dirmi che vuoi andare fare un giro?-
-Noooo, ma che dici?-
-Andiamo va!!-
E così si parte per il lago d'Iseo che si trova ad una 20ina di km da noi.

Ci fermiamo a mangiare un gelato, alla gelateria la Gatta di Sarnico è davvero favoloso e nel frattempo ne approfitto per fotografare i cigni...

e il panorama...




Risaliamo in moto e andiamo verso Iseo ma da lontano vedo un monastero che è molto che lo voglio vedere... Cambiamo strada  per andare la!



Purtroppo è tardi ed è chiuso, non possiamo visitare l'interno.. dobbiamo accontentarci dell'esterno!

Ma è davvero bello anche fuori! Peccato che dalla statale sotto arrivi il rumore del traffico e la pace venga disturbata!



Ma pochi passi ancora ci rivelano una  vista fantastica... le torbiere di Provaglio d'Iseo!


Poco più in la c'è una bellissima scaletta...



La scendo e mi giunge finalmente il silenzio!!



Ok, visita finita... ripartiamo per Iseo! Ma appena giunti vediamo che il tempo si sta volgendo di nuovo a brutto... e Tomino vorrebbe tornare a casa.. Io faccio la faccina triste, batto un pochino i piedi e butto li un:
-Ma dai che non piove!!-
-Ok, vedi che sia così!-
Passeggiamo per il lungo lago e notiamo che il lago è davvero pieno! ...be' dopo tanta acqua!


Le nuvole all'orizzonte non promettono nulla di buono, ma la mia reticenza a tornare a casa vuole ignorarle!


Entriamo nel centro storico.. era tanto che non ci venivamo ed è sempre molto bello e poi essendo giorno lavorativo c'è poca gente.. proprio come piace a noi!






L'aria profuma di pioggia e cosi su decide di tornare.. mannaggia!!!

Come previsto... PIOVEEEE!!! Io non ho problemi con la pioggia ma Tomo non è della stesa idea! Ma riusciamo a raggiungere una pensilina e ci ripariamo!

Tomino sembra un un po' bagnato! :-))

 Io pure... ma chi se ne importa!!



 Mannaggia.. piove un sacco e diventa buio!!





Povera la nostra Aquilotta!!


Attendiamo che spiova e ci rimettiamo in corsa... non ci asciughiamo nel tragitto perché continua a piovigginare... ma arrivo a casa contenta... bagnata fradicia.. ma felice!!
Il mio tomino.. un po' meno! Povero il mio amore! ;-))


Il Monastero S.Pietro in Lamosa :






La bella chiesa romanica è in posizione elevata e dominante a occidente del paese sulla distesa delle torbiere, da sempre chiamate "lame" e ciò spiega perché si dice "in Lamosa". Furono due fratelli, Ambrogio e Oprando, di nazione Longobarda, come essi dichiararono, a donare nel Dicembre 1083 al monastero benedettino di Cluny una chiesetta con tutti i beni di cui la dotarono a suffragio delle loro anime.

Dodici anni dopo era già sorto contiguo il monastero che, nel 1147, divenne priorato cluniacense. La chiesetta originaria era già stata ampliata. Lo attestano le diverse murature esterne. Accanto alla primitiva absidiola del XI secolo si era aggiunta la navatella laterale romanica. Nuovi ampliamenti si eseguirono nel XIII secolo nella parte che risulta oggi incorniciata in cotto e altri ancora nel cinquecento con l'elevazione dell'abside centrale e dell'ultima cappella. Una lapide in latino ricorda il passaggio, avvenuto nel 1536, della chiesa ai canonici regolari di San Salvatore che officiavano a San Giovanni in Brescia. Oggi il complesso religioso è costituito dalla navata centrale, da quella laterale a nord con quattro cappelle e dal campanile. A sud della chiesa si apre il chiostro. La navata maggiore termina con un coro ad abside fiancheggiato da due altari barocchi insediati in due absidiole. I pilastri e le pareti sono parzialmente coperti di affreschi in buono stato. Negli anni sessanta e settanta del nostro secolo il complesso ha subito gravi danni oltre per le intemperie anche per atti vandalici. Nel 1983 l'antica chiesa e l'antistante cappella fu donata alla parrocchia. Dopo aver provveduto al risanamento del tetto, è nata l'associazione "Amici di San Pietro" che si è già impegnata a restaurare e valorizzare il monastero. Restauri recenti avrebbero messo in mostra opere lignee del Fantoni.

Fonte

42 commenti:

  1. Bellissimi posti e belle le foto, anche con la pioggia!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara grazie per esserti iscritta al mio blog, ho visto che anche tu sei di bg e anche del capricorno come me.)bellissime immagini complimenti, mi sembra strano vedere questi posti conosciuti, grazie baci rosa buona giornata.)

    RispondiElimina
  3. peccato che raduni non se ne facciano ormai più... altrimenti con tutti i bei posti che ci sono da quelle parti.. ci sarebbe da che divertirsi :-)
    baci.
    s.c.

    RispondiElimina
  4. Ciao Massimo!!
    Grazie del " bellissimi! e metterei anche un "bellissima" anche alla pioggia!!
    A presto!
    :-))

    RispondiElimina
  5. Grazie a te Rosa di essere venuta a trovarmi!
    Si, immagino faccia specie.. come per me leggere Seriate.. ci son vissuta per tre anni.. fino ad un paio di mesi fa!!
    A prestissimo allora!
    :-))

    RispondiElimina
  6. Ciao Silvia!
    Ne parlavo proprio ieri col Tomo, che avevo intenzione di farne uno proprio ad Iseo! Avevo già individuato l'hotel e il pranzo della domenica sul battello diretto a Montisola con visita completa della stessa.. se fossi rimasta nel forum, purtroppo si è ridotto ad un campo di battaglia e la voglia di organizzare qualcosa se ne andata!
    Ma non si sa mai... vediamo dopo quello di Viterbo come va!
    Un bacione e un abbraccio!!!
    :-))

    RispondiElimina
  7. Leggerti mi emoziona e mi mette allegria Sara....un bellissimo racconto...e le foto...sei bravissima..(la mia preferita..ovviamente lo specchio d'acqua) ...metti voglia di viaggiare sempre Tu...fortunati per poco...il tempo di qualche scatto...che ricordi quando negli anni le rivedrai...mi spiace per la pioggia...ma se restavate a casa , anche noi perdevamo quest'opportunità...grazie !!!
    Sereno pomeriggio..a presto
    Dandelìon

    RispondiElimina
  8. Mia cara Sara.... credo che sia stato proprio un bel modo di trascorrere una giornata di riposo..... itinerario, foto e alla fine anche il tempo ha creato la giusta atmosfera per un'indimenticabile gita in moto.... un pò vi invidio.... se fossimo dei motociclisti non sarei mai a casa... peccato che le due ruote non fanno proprio al caso nostro.
    Alla prossima gita!!!

    RispondiElimina
  9. Sara carissima sono sbalordito dalle belle foto, è proprio vero che la pioggia non ferma i volonterosi.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. sono incantevoli queste foto Sara!!!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  11. Quanto mi piacciono le tue gite fuori porta. Quel cigno è superbo. Le tue foto sono bellissime. Ma questa pioggia però chissà quando finirà. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Anche la pioggia più fastidiosa può diventare poesia!
    l Lago d'Iseo è già bello di suo, ma il tuo reportage ed il tuo entusiasmo lo impreziosiscono.

    RispondiElimina
  13. accidenti, ma quanta energia hai in sella sulla vostra aquilotta???

    RispondiElimina
  14. Ciao Sara,che bella gita,anche se sotto l'acqua.Ci sono capitato una volta al lago D'Iseo,certo che sono posti affascinanti.Mi è piaciuto molto il monastero di s.Pietro in Lamosa,credo sia di stile romanico.Fra le varie foto,tutte molto belle e particolari,mi ha colpito una inquadratura molto suggestiva(la nona,partendo dall'alto).A presto

    RispondiElimina
  15. Bellissimi posti. Certo vi siete bagnati per bene! Ma che importa....

    RispondiElimina
  16. Ciao carissima Sara!!!
    Inanzitutto non l'ho mai detto (o forse si, booo!), io amo le moto, tantissimo, e la tua è stupenda!! L'ebrezza che si prova standoci sopra è sensazionale, peccato abbia non poca paura!!! Ti invidio sai? Per il tuo giro in moto che ti ha portato a passare questa giornata stupenda. Il posto è meraviglioso, sei bravissima a fotografare e le foto parlano da sole... Anche io oggi mi sono rilassata per bene, però a casa tranquilla, ogni tanto ci vuole anche questo, ma spero il più presto possibile di passarmi una giornata fuori con il mio amore, lavoro permettendo!!! Complimenti!! Comunque anche qui è tornata la pioggia, in un pomeriggio ho visto ben due volte pioggia e sole..mah!!! Che tempo peperino :-) un bacione e buona serata bella

    RispondiElimina
  17. Splendidi luoghi avete al Nord. Complimenti per gli scatti.

    RispondiElimina
  18. Cara Dandelion.. non c'è miglior complimento che potessi farmi! "Leggerti mi emoziona e mi mette allegria" Wow.. non c'è nulla di più bello per me che emozionare! GRAZIE!
    La pioggia è una costante quando si va in moto.. ma questa volta ci ha colti impreparati, infatti abbiamo dimenticato lo zaino a casa e dentro c'era la tenuta da pioggia!! Vabbè.. arrivati a casa, doccia calda e a cuccia sotto le coperte.. c'è qualcosa di meglio?
    Un abbraccione a te e di nuovo grazie!
    :-))

    RispondiElimina
  19. Se c'è il sole, cara Paola.. questo è il nostro modo da qualche anno ormai! Anche il Brasile l'avevamo ma era un poco più pericoloso andarsene in giro.. ma qua.. e chi ci ferma più!!
    Peccato che non vi piaccia... è la cosa migliore per evitare le code!
    Alla prossima, sperando in un poco di sole!
    Un bacio!
    :-))

    RispondiElimina
  20. Grazie Tom.. sei davvero gentile!!
    Hai ragione sul fatto della volontà.. come ho detto a Claudio.. e che sarà mai un poco d'acqua!
    Una serata bellissima a voi!
    Un bacione!!
    :-))

    RispondiElimina
  21. Grazie Luigi!!
    Un abbraccio a te!
    A presto!
    :-))

    RispondiElimina
  22. Hai ragione Tiziana.. quante volte andiamo lontano quando vicino a noi c'è la meraviglia!!
    Grazie... io faccio il possibile, ma con una macchinetta come la mia è davvero faticoso! Ma dai, per averla pagata 50 euro.. che pretendo.. povera!
    Oggi c'era un sole fantastico.. ma poi.. è piovuto di nuovo! Che barba però!
    :-))
    Un bacio!

    RispondiElimina
  23. Ciao Costantino!
    Il lago d'Iseo è davvero bello! Purtroppo la strada sulla costa bergamasca è stretta ma offre paesaggi fantastici e poi abbiamo Montisola che sarà la nostra prossima destinazione!
    Anche l'entusiasmo è come la pioggia.. non manca mai!!
    Grazie e a prestissimo!!
    :-))

    RispondiElimina
  24. Ahahahah Monica.. quando ci salgo mi sento in paradiso!!
    Un bacione!!!
    :-))

    RispondiElimina
  25. Ciao Erborista! Stai parlando di quella della scala? è piacita tanto anche a me.. e avessi dovuto sentire che atmosfera!

    Non ho capito se ti è piaciuta perchè ci sei stato o per le foto.. se non ci fossi mai stato, alla fine ho aggiunto una nota sul Monastero, infatti mancava una spiegazione!

    Grazie della visita e a presto!!
    :-))

    RispondiElimina
  26. Si cara Iam.. sopratutto Claudio che essendo davanti ne prende un sacco.. io tutto sommato ero la più asciutta.. a me che piace la pioggia son quella che ne prende meno!
    Un abbraccio e grazie!
    :-))

    RispondiElimina
  27. Ma che peccato che tu abbia paura.. forse perché non ci sei mai stata con un pilota esperto... io pure le prime volte avevo aura la la passione ha avuto la meglio!

    Ma se riesci a rilassati stando a casa.. perché no! Io a casa già ci sto tanto.. quando capita l'occasione la prendo al volo!!
    Grazie delle tue belle parole.. sei sempre tanto carina!!
    Un bacione e a prestissimo!
    :-))

    RispondiElimina
  28. Grazie Erica.. non scherzate nemmeno al sud! Chissà se in ferie decidiamo di girare il sud.. a me piacerebbe ripercorrere vecchi itinerari!
    Grazie e a presto!
    :-))

    RispondiElimina
  29. La descrizione che hai fatto della vostra gita in moto mi ha coinvolto parecchio. Il tuo entusiasmo era cosi forte da sconfiggere perfino le avversità metereologiche...Belle le foto con cui hai accompagnato il tuo vivace racconto, mi son piaciute particolarmente quella della scaletta con scorcio di lago e quella del muro rosato con rampicante. Stupendi gli scatti coi cigni, ma che panorama avete anche lì vicino a casa!! Ciao, Sara.

    RispondiElimina
  30. Grazie Ninfa.. che carina che sei!!
    La scaletta con lo scorcio non è il lago ma le torbiere... è un parco naturale protetto, si può scendere e camminarci in mezzo.. un vero spettacolo, ci tornerò di sicuro!!
    Diciamo che abbiamo delle belle vallate! Anche qua dove vivo a qualche km c'è il Lago d'Endine.. ma per pigrizia non ci vado mai! Mi devo ricordare quando c'è il sole di farci due passi, anche perché c'è un bel percorso nella natura.. Vero, abbiamo dei bei posti davvero!!
    Ciao gioia... a prestissimo!
    :-))

    RispondiElimina
  31. No,non ci sono stato,parlavo attraverso le tue foto.Ciao

    RispondiElimina
  32. Ok Erborista... ora ho capito, grazie!!
    :-))

    RispondiElimina
  33. Sempre pieni di fascino i tuoi tour... E le foto... LE FOTO!!! Che dire... Ancora una volta fantastico! Saluti Sara!!

    RispondiElimina
  34. Peccato la pioggia, ma grazie per aver condiviso con noi questi luoghi incantevoli, ciao!

    RispondiElimina
  35. Ciao Pierpaolo!!
    Sempre troppo gentile davvero! Di sicuro le facci col cuore se nel guardare un panorama non vedo nulla.. non scatto!!
    Un abbraccio!!
    :-))

    RispondiElimina
  36. Grazie a te di aver letto, la condivisione ora è completa!
    Un bacio!
    :-))

    RispondiElimina
  37. Non avrei mai immaginato che il lago d'Iseo fosse tanto bello!!!
    Grazie per le magnifiche foto, cara Sara, mi sembrava di esserci. Ma credo che un giorno dovrò veramente vistare quel luogo incantevole.
    Ciao e a presto:)
    Lara

    RispondiElimina
  38. Foto bellissime...si vede che i posti che visiti ti "prendono" completamente....si vede la tua anima.....
    Un bacio Marta
    www.sospiridelcuore.blogspot.com

    RispondiElimina
  39. Ciao Marta!
    Ma... mi sa che ti ho già "visto" son già passata dal tuo blog.. Correggimi se sbaglio, hai delle foto del tuo matrimonio che sono una favola.. è vero?

    Grazie delle tue parole.. mi piace che le mie foto mi descrivano.. grazie davvero!
    A presto!
    :-))

    RispondiElimina
  40. Lara... scusa scusa scusa!!
    Il tuo commento mi è sfuggito!!
    è tardi ma recupero subito!

    Io te lo consiglio è davvero un bellissimo posto! Io lato bergamasco è suggestivo ma la strada è stretta... quella bresciana è più larga e più modaiola.. scegli quella che ti si addice di più!

    Un bacio e scusa ancora!!
    :-))

    RispondiElimina
  41. Scuse accettate :) Ma scherzi, cara Sara??? Capita con molti commenti, non preoccuparti per niente.
    Ti abbraccio con affetto,
    Lara

    RispondiElimina
  42. Grazie Lara!!
    Un bacione grande!!
    :-))

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)