venerdì 3 febbraio 2012

Il nostro tour sulle ali di un'aquila... quinto giorno!

Ho ritrovato parte delle foto andate perse e allora posso continuare il racconto di quel bellissimo viaggio fatto mesi fa... il nostro tour sulle ali di un'aquila!
Per chi non lo avesse ancora fatto e volesse  leggere i primi giorni qua trova tutto in ordine di apparizione:

Partiamo dopo colazione. Avevamo deciso di prendere subito l'autostrada ma appena in sella la voglia di rivedere la costiera ha avuto la meglio... allunghiamo il tempo di percorrenza ma non riusciamo ad andarcene  senza salutare quella meraviglia!


Un ultimo scatto che non fa che ripetere quelli già fatti e mi godo quel bellissimo blu!

Decidiamo di saltare i Sassi di Matera, fa decisamente troppo caldo e non so se riuscirei a reggerlo!
Passiamo del paesello del Tomo, e prendiamo l'autostrada.

Resto meravigliata che ci siano tante torre eoliche, meravigliata ed entusiasta... è bello vedere tanta voglia di cambiare!





























Sono scatti in movimento e non sono un granché ma mi piace guardare e assaporare l'energia pulita!
Da li in poi non c'è moltissimo da vedere... solo colline e caldo... nulla di più!

La strada alla meta mi sembra lunghissima, sarà il caldo delle 11,00 ma è davvero dura! Finalmente vediamo i cartelli, ma noto con rammarico che ci allontaniamo dal mare... un bagno lo avrei fatto volentieri!

Siamo arrivati, l'albergo non si trova, prendiamo una via per un altra e io sto diventando nervosa!
Finalmente lo vediamo!! Corro alla reception di corsa... ho un disperato bisogno di ombra!
Entrando nella hall intravedo uno specchio d'acqua azzurro...
-Buongiorno, sono Sara...-
-Buongiorno signora, la stavamo aspettando!- (wow, è bastato dire Sara che mi ha riconosciuto... mi aspettavano sul serio!)
-Eccoci qua... questi sono i documenti, mio marito arriva subito e... posso usare la piscina?-
-Deve usare la piscina ;-)-
-Lei si che li capisce i suoi clienti!.
-... :-)...-
Portiamo i bagagli in camera, faccio una doccia veloce, costume e via!
Ossignorenenedetto... questa è l'oasi per ogni beduino! Il sole spacca le pietre e io sono all'ombra in ammollo... posso chiedere di più?






Dopo che mi sono finalmente tolta di dosso la calura ritorno in stanza dovo trovo Tomo che pisola al ronzar del climatizzatore!
Mi sdraio pure io... per uscire è ancora presto, troppo caldo, pisoliamo che è meglio!

Sono le 17,30... Ci alziamo e usciamo... 
Ops... non ho ancora detto dove siamo!


Ma siamo ad Alberobello!!!
Una delle più belle città mai viste! E' piena di calore, (calore non calura!). Non c'è tantissima gente, menomale, e i colori non si risparmino!





























Arriva l'imbrunire e noi scegliamo un ristorante all'aperto, ora l'aria si fa fresca e sia sta volentieri fuori.
Mangiamo pasta alle melanzane e salsicce, bruschetta, burrata con insalata, gelato al limone e caffè... e che te magni!!











Un ultima passeggiata serale che rende ancor più suggestivo questo bellissimo posto, una chiacchiera in piazza dove si esibiscono voci nuove e... stanchi ma felici ci avviamo all'hotel.

Questa città mi ha sorpreso davvero, mi avevano detto che era bella... ma il l'ho trovata... bellissima!








19 commenti:

  1. ciao, Sara!
    le foto sono proprio bellissime!
    ti auguro un buon fine setimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon fine settimana anche a te Fiorellino!

      Un abbraccio e grazie!
      :-)

      Elimina
  2. Cara Sara sai sempre come farci incantare, foto che porteremo con noi in questa fine settimana, ciao e a presto.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni giorni a te Tom!
      Grazie e un bacione!!
      :-)

      Elimina
  3. Anche a me avevano detto che era bella, ma attraverso le tue foto e il tuo post, è molto più che bella. E' assolutamente da vedere...
    Grazie Sara!
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Lara.. da vedere... come il resto dell'Italia! Viviamo proprio in un bel paese!!
      Un abbraccio a te e grazie!
      :-)

      Elimina
  4. Ci voleva un po' di calore in queste giornate fredde. L'estate scorsa siamo stati in salento e mentre tornavamo non ci siamo fermati ad alberobello, in compenso l'anno prima stiamo stati ai sassi, che ho trovato esser di notevole fascino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che son tante le cose da visitare e poco il tempo! Ci vorrebbe un anno di ferie e tanti soldi per visitare qualcosa... e ancora non basterebbe!
      Grazie Mark!
      Un abbraccio!
      :-)

      Elimina
  5. Oh, mi ci voleva proprio un tuffo in queste fantastiche foto. Grazie!
    La prima mi ha lasciata a bocca aperta!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son rimasta senza fiato pure io quando ho visto un tal panorama!
      Che bella l'Italia!!
      Grazie Zucchero!
      :-)

      Elimina
  6. stupende foto, ma saltare matera nooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Giuseppe... ma in quella settimana il termometro a Matera ho superato i 35° con l'80% di umidità! Per me che il caldo è l'ammazza pressione.. non avrei retto e non mi sarei goduta il paesaggio sdraiata a terra con il ghiaccio( a trovarlo) addosso per riprendermi! E' ancora nei miei programmi, ma è da visitare in primavera e non con solleone!

      Un abbraccione!
      :-)

      Elimina
  7. Hai ripreso il vostro viaggio, finalmente. Alberobello dev'essere proprio così come l'hai descritta: piena di calore. Una delle nostre mete italiane più caratteristiche. Le tue foto sono belle davvero.Ciao cara un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il viaggio è ripreso perché ho recuperato un poco di foto andate perse nel pc che si è rotto! In questi giorni mi figlio starà qua da me.. vedo di farlo lavorare al recupero totale!

      Grazie Tiziana della tua presenza.. non si può dire lo stesso di me.. ma in questi giorni frenetici son "fuori"... spero di "rientrare" presto...

      Un bacione grande!!
      :-)

      Elimina
  8. Ci son luoghi che bisogna vivere per goderne appieno i colori, i sapori, l'ospitalità...
    le foto rendono bene ciò che hai visto...
    come sempre ci delizi con un report che mette voglia di partire all'istante..
    un abbraccio, con affetto..
    dandelìon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ops...dimenticavo la mia foto preferita..
      il vicolo tutto colorato di Natura..
      rinnovo l'abbraccio..
      dandelìon

      Elimina
    2. La mia voglia di partire è sempre più pressante e la voglia di non tornare è al suo pari... le foto non mi aiutano certo... quando fuori c'è -11° poi... lasciam perdere va!!

      Grazie anche a te dandy!!
      Un bacione grande!!
      :-)

      Elimina
  9. Ho aspettato talmente tanto che nel frattempo la costiera l'ho vista anche io (di ritorno da Matera che dovrai assolutamente recuperare in futuro..quando la vedrai capirai perchè!). Cmq costiera ad agosto:un incubo! Bellissima la foto di alberobello con i panni bianchi stesi ad asciugare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. agosto dev'essere una pazzia!! Il periodo scelto per la costiera è stato bellissimo, la settimana dopo ha piovuto per parecchi giorni... Per matera ripeto quello che ho detto a Giuseppe:quella settimana il termometro a Matera ho superato i 35° con l'80% di umidità! Per me che il caldo è l'ammazza pressione.. non avrei retto e non mi sarei goduta il paesaggio sdraiata a terra con il ghiaccio( a trovarlo) addosso per riprendermi!

      Alberobello è bellissima e nonostante me lo avessero detto e le aspettative fossero alte non sono rimasta delusa.. bellissimo!!

      Un abbraccio e grazie di tutto!!
      :-)

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)