giovedì 6 dicembre 2012

La mia Australia. Una tranquilla routine...


Ora è nuvoloso, il  torrido vento del deserto ha finalmente cambiato direzione... Ora l'aria  viene dal mare... si respira finalmente!
In fondo è andata  bene... l'aria secca ha  aiutato le mie braccia e le mie gambe a guarire prima. Sono tutta impasticciata di bianco, sembro un muratore appena tornato da un bagno nella calcina, ma poco importa, la lozione è quella, e fa il suo lavoro. Dopo giorni di prurito che nemmeno l'antistaminico riusciva a smorzare, oggi non sento nulla... mi sembra di rinascere! 

Le giornate seguono una certa routine... Come una comune famiglia, (per noi due come due pensionati), colazione, spesa, pranzo, pennica, passeggiata al parco con Nabu e cena. Finché non avremo una macchina a disposizione, (che stiamo tentando di procurarci), queste saranno le nostre giornate. (Mica male comunque! O no?)










I ragazzi affrontano i loro problemi quotidiani con fatica e determinazione mentre noi ci manteniamo ai margini, come spettatori attenti, senza invadere uno spazio che a noi, volenti o nolenti,  non è dato entrare. Ascoltiamo i loro sfoghi e le loro preoccupazioni, cercando di supportarli con parole e pensieri positivi. Ogni giornata si presenta con un nuovo problema, loro vanno avanti,  e noi... incrociamo le dita per loro!! 

Il fine settimana si avvicina e quelle giornate vengono dedicate a noi... vediamo quale sarà la prossima avventura!

Continua...

8 commenti:

  1. Cara Sara, goditi la tua bella Australia, e grazie delle belle foto che ci fanno capire quanto bella sia.Noi tutti qui ti aspettiamo.
    Un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tom!! Sempre presente tu! GRAZIEEE!!!
      Un bacione grande!!
      :-)

      Elimina
  2. Sono contenta che stai un po' meglio... E' vero quello che dici... Noi genitori dobbiamo rimanere ai margini, aspettare... Io sono in Alto Adige (abbiamo -12°)...
    Complimenti per le tue bellissime foto. Cara Sara di abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... ma a volte è frustrante vedere la soluzione e loro per testardaggine nemmeno la notano!
      Ma è così che dev'essere!!
      Sempre esagerata, le foto 'sta volta non sono un granché!! ma ti ringrazio, sempre tanto cara!!
      Un bacione grande!!
      :-)

      Elimina
  3. Ottime foto - e report - :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre gentile ed.. esagerato!
      Grazie Paolo!!
      :-)

      Elimina
  4. Bene sono contenta che tutto adesso vada per il meglio...Sbaglio o anche il tuo Tomo è incerottato???
    baciobacio sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, il mio Tomo non è incerottato, è la vitiligine! Il bianco che vedi è la pelle più chiara ma sopratutto i peli, che per causa della patologia... son bianchi anche loro! Per sua fortuna è solo sulle gambe.. qualcuno è stato più sfortunato, dev'essere orribile averla sulla faccia...

      Vedo che sei stata attenta!! BRAVA!
      Ti bacio anche io.. sempre!!
      :-)

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)