martedì 19 febbraio 2013

Una mente disturbata ha bisogno di ordine... O_O



Un paio di mesi fa ho letto questa massima; Una mente disturbata ha bisogno di ordine... Giuro, la mia reazione è stata quella di chi pensava di aver capito tutto e invece non ha capito un'emerita cippa!
Convinta d'averla rimossa sono andata avanti per la mia strada. Oggi però, dove l'ordine non è  più possibile, (siamo in quattro più il cane in 40 mt quadrati con giardino in ristrutturazione, con Nabu che sembra apprezzare particolarmente il fango), sento che il mio equilibrio (quello che pensavo tale) sta scomparendo... mi è tornata in mente!

Facciamo il punto della situazione:
Anni fa ero piena di debiti, in rotta con mio marito e con la mia famiglia, ero una pessima amica e una brutta persona. In qual periodo ero una disordinata esplosiva, nel senso che in casa mia sembrava che fosse scoppiata una bomba! Vestiti ovunque, lavandino sempre pieno di stoviglie, e nulla, ma proprio nulla, aveva una sua collocazione! Il pavimento si è salvato, ma solo per una questione di tempistica!

Poi sono andata in Brasile, (ecco la tempistica), ho trovato pace, le finanze si son risollevate,  col Tomo ci siamo aggiustati, con le amicizie ci sto lavorando (ma non sono più così pessima)... e ora sono ordinata. Non un ordine maniacale, mi succede spesso di andare a letto senza sistemare il divano e lasciare la tazza del caffè nel lavandino, ma amo l'ordine, almeno quello visibile, (nei cassetti ho ancora nascosto qualche petardo!) ma generalmente la casa è in ordine.

Arrivando al punto la domanda mi sorge spontanea: (più di una in verità!) ma... stavo meglio quando stavo peggio? Avevo la mente in ordine quando fuori regnava il caos? Cosa c'è di disturbato ora che non c'era all'epoca?  Sono peggiorata crescendo? Il fatto che mi dia fastidio le zampate fangose di Nabu.. fa di me una persona disturbata?

Ora vorrei il vostro aiuto; alla luce dei nuovi fatti (?) voi come vi considerate? Siete degli/delle ordinate disturbati o disordinati equilibrati? 
Vi prego.. rassicuratemi!!  ;-)

Ps. Una cosa è certa, ne farò di necessità virtù, se riesco ad uscirne indenne, sarà un altro gradino della mia crescita! La pazienza non è una mia virtù... non mi resta che migliorare! ;-)

21 commenti:

  1. Io ho un mio ordine, ma sicuramente nella mia mente regna un caos d'interrogativi.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora si può dire: la mente disturbata -da interrogativi- ha bisogno di ordine!
      :-)
      A presto a te!!

      Elimina
  2. La casa è pulita, però non sono più quella di una volta. Vicino al p.c. ho chili di carta, appunti, ricette, mail, ecc... Strano per una come me, sul lavoro tenevo la scrivania sempre in ordine... precisa in tutto!!! Ma non ho più voglia di far niente. Per rispondere alla tua domanda, mi considero comunque ordinata e tanto disturbata.
    Cara Sara, siete vissuti da soli per un anno... Un po' di confusione ora è normale.
    Tranquilla... Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per due anni a dire il vero... penso che sia solo questione di ritrovare gli equilibri.. oggi va già meglio! I ragazzi si impegnano tanto, devo dargliene atto!

      ... ma allora quello che ho letto è vero!! Son disturbata davvero!! mannaggia...
      ;-)

      Un abbraccio a te!
      :-)

      Elimina
  3. Cara Sara, leggendo tutto attentamente, mi è venuto un sorrisino:) sai la tua sincerità e disarmante!!! però nel senso buono. posso solo assicurarti che tutti abbiamo i nostri difetti! solo che pochi lo ammettono.
    Come al solito ti abbraccio fortemente augurandoti una buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh...fammi riflettere sulle tue parola, interessante la tua riflessione, mooolto interessante! :-)

      Ti abbraccio anche io, stretto stretto!
      :-)

      Elimina
  4. Sono sicuramente ordinato, ma non maniacale. Quanto alla mia mente credo che funzioni bene, certo non tanto da avere un perfetto equilibrio che peraltro penso potrebbe essere a dir poco "monotono".
    Un caro saluto Sara, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, il tuo commento mi rassicura... un pochino! Via la monotonia!
      ;-)
      Un abbraccione!
      :-)

      Elimina
  5. Ma non so che dirti...io sono disordinata ma nel mio disordine mi trovo bene. In alcune cose tipo pagamenti, scadenze, sono ordinata e nel mio ordine mi trovo bene. Dici che sono normale?
    Baciobacioooooo e vai tranquilla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai cambiato il template...me piace, me piace

      Elimina
    2. Mi sa che la normalità non esiste.. ognuno ha la sua.. grazie a Dio!
      Una cosa è vera, da quando sono ordinata le cose non le cerco mai al loro posto... e infatti non trovo mai niente! La stessa tua domanda me la faccio pure io! ;-)

      Si ho cambiato sfondo e layout, piace anche a me, mi da tanta allegria!
      Baciotto!!

      Elimina
  6. Sono stata per quasi tutta la vita una "perfettina" vittima dell'ordine, del genere "un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto". Poi mi sono ammalata e tutte le mie energie le ho consumate giorno per giorno nel riuscire ad arrivare al giorno successivo, mentre la casa andava a rotoli e il caos regnava sovrano. Ora che sto un po' meglio, non so da che parte incominciare e non mi ci raccapezzo più ma francamente non me la prendo nemmeno a cuore. L'importante è essere ancora in vita e sai che ti dico? ora rimpiango tutto il tempo passato a mettere in ordine e lustrare casa, anziché godermi una bella giornata all'aperto, una visita al museo o uno spettacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai rinunciato a nulla per la casa, anche ora le dedico un oretta scarsa al giorno per l'ordine e la pulizia.. poi è talmente piccola che faccio un un vento! Son d'accordo con te.. l'importante è la salute che se devo ammettere che il caos totale mi disturba parecchio! ( mi sa che son disturbata davvero! ;-)

      Elimina
  7. Non riesco a vivere nel caos mi fa andare fuori di testa...
    Già la mia vita è diventata un caos io che sono una di quelle che ama fare progetti, avere sicurezze, figurati ora che non so nemmeno se arrivo a fine mese...
    Così vivo male e quindi trascuro anche la casa e questo mi porta a stare ancora più male. Vorrei vivere alla giornata ed essere fatalista ma non riesco ahimè...
    Ciao, sara, ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So di che stai parlando... nella prima parte del post ho passato esattamente quello che descrivi tu! Ora la situazione non è così tragica, ma se non si muove qualcosa... Ma dai, voglio essere fatalista, vada come vada, sarà un successo!
      Forza Fiorellino, vedrai che passa! (Te l'ho già promesso vero?)

      Un abbraccio stretto!
      :-)

      Elimina
    2. Sara, sei una gran bella persona, lo sai vero?

      Elimina
    3. Ossignore.. che ho fatto per meritarmi questa bellissime parole?
      Io non lo so cosa vedi.. ma forse in me vedi semplicemente il tuo riflesso! :-)

      Elimina
  8. Prima ero ordinatissima
    ........poi i figli, una casa piccolissima e l'ordine è andato a farsi benedire.
    Però nel mio caso faccio sempre inattese scoperte: un libro scomparso mesi prima, calzini spaiati ritrovati e via cosi:))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa migliore che ho trovato nel mio periodo buio son stati 100.000 lire messi in una scatole di cianfrusaglie, probabilmente messi nei periodi d'oro.. all'epoca erano TANTI soldi!!
      Ma si, vedo che nel nostro ordine/disordine siam tutti unici ed irripetibili!! Che meraviglia!
      :-)

      Elimina
  9. Io mi considero una disordinata equilibrata. Nel caos incontrollato mi ci trovo molto a disagio, ma nel mio, che appunto è mio ed è almeno diviso "per categorie" (libri con libri, vestiti con vestiti ecc), vivo abbastanza bene. Certo visto che il mio appartamento è piccolo, a volte raggiungo livelli di accumulamento insopportabili ed allora sogno di avere intorno a me spazi grandi, aperti, arredamenti minimalisti...però le mie amiche dicono che il mio bilocale è accogliente. Sarà il disordine che lo rende tale?

    RispondiElimina
  10. Cara Sara sai io mi son sempre sentita dire che sono una disordinata cronica ......io rispondevo che il mio era "il disordine dell'artista" eheheheh!!!....ora che mi fai questa domanda....bè non so che dirti perchè sento di avere anche la mente in disordine :D ....già spesso dico ai miei pensieri :"Fate silenzio la dentro!!!" .....e cosa importante NON ho la sindrome di cenerentola......ma il fatto è che son pigrissssssima :)....cmq preferisco il disordine .....mia nonna diceva:"Ogni cosa al suo posto ed un posto per ogni cosa" ....ma il mio omino del cervello lo saprà?!?! :D

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)