sabato 25 gennaio 2014

Menomale che c'è ancora un po' di luce del sole... Viaggio con lieto fine! ;-)

Ieri siam stati a Fortaleza con i fanciulli... dovevamo andare per avere delle informazioni per un eventuale visto.
Purtroppo il Fanciullo non stava bene, infatti il giorno prima siam dovuti andare all'ospedale perché gli sanguinava un orecchio... 
L'ospedale era alquanto minimalista, ma non nel senso modaiolo, no, è che non sembra esserci davvero nulla! 
Alla reception, che altro non era che una vecchia scrivania di legno troviamo una donna con una voce talmente fievole che ho dovuto leggere sulle labbra di una signora muta per capire che stesse dicendo!
Sta di fatto che ci dicono che lo specialista delle orecchie non c'è e... non c'è nemmeno il medico! 
Andiamo bene! 
Ci mettiamo in fila seduti su delle panchine piastrallate. Inizia a fare buio e si accendono tre lampadine appese al soffitto dove qualche insetto inizia la sua danza. Una signora passa la scopa e gli altri pazienti si lamentano di quanto funzioni male la sanità nel loro paese.
Dopo circa un ora però arriva un dottore che a prima vista sembra competente, ha un aspetto bonario, e con quella barba bianca sembra babbo natale!
- Prossimo!-
E la mamma col bambno entra...
-Prossimo!-
La signora con una cartelletta entra...
-Prossimo!-
Un'altra mamma con bambino...
Poi tocca alla signora muta e lei a gesti ci fa capire di mettersi in fila che dopo di lei tocca a noi!
-Prossimo!-
Tutti si prodigano perchè il fanciullo si metta nella posizione di essere il prossimo ad entrare!
-Prossimo!-
Entrano Tomo e Fanciullo e io e la Dolce Vipera aspettiamo fuori.
Dopo un bel momento, che significherà che la visita è stata approfondita c'è la diagnosi: infezione alle orecchie. Cura: antibiotico, gocce e antidolorifico, con la raccomandazione di non mettere la testa nell'acqua! Senza chiederci un soldo ci avviamo in farmacia dove invece di soldi ce ne hanno chiesti abbastanza! Ma va bene, paghiamo e si inizia la cura!
Il giorno dopo bisogna andare a Fortaleza, abbiamo un appuntamento e non c'è altro da fare che coprire le orecchie e partire!



Arriviamo nella metropoli e lasciamo i fanciulli ai loro affari e noi andiamo ad aspettarli in spiaggia!
Passeggiamo ma fa talmente caldo che metto la mia pashmina a terra e ci sdraiamo sotto una palma!




A mezzogiorno arrivano e andiamo a cercarci un posto per mangiare. Lo troviamo all'interno del Shopping Iguatemì. Lo shopping è veramente bello e quasi non ci si crede che qua ci sia una cosa così moderna e nel frattempo riesca a sopravvivere il mercato di Paracurù!

Nel pomeriggio giriamo un poco per la città ma è un vero caos, la città è in ristrutturazione in vista dei mondiali e le strade son piene di deviazioni! Ma abbiamo una grande idea: accendiamo il navigatore!
La Signorina ci indica la strada, ma non c'è verso di farle capire che è impossibile svoltare a desta quando c'è un divieto e ancora peggio andare dritto quando la strada è interrotta... così ci troviamo a girare in tondo finché al Tomo vine un'altra bella idea; facciamo di testa nostra!
Mentre la logica ci direbbe di svoltare a desta alla prima occasione lui decide di andare dritto e puntare verso il mare che si vede benissimo nel navigatore! Ok...

Non so come ci siamo arrivati ma finiamo in una favela a senso unico e senza possibilità di svolta... o dritto o... dritto!

O mio Dio... Oh mio Dio... Oh mio Dio...
Gli altri due dietro di me tacciono, in auto un silenzio di tomba... posso solo sentire la mente di tutti: 
O mio Dio... Oh mio Dio... Oh mio Dio...
-Ossantissimadiquellamariabenedetta... Ma dove cazzarola siam finiti !!-
-Dai...- Fa con aria tranquilla il mio Tomo.-... Non c'è nulla da aver paura... nemmeno badano a noi!-
-Sarà che non badano a noi ma noi qua siamo gli intrusi!! Ci manca solo che vedano che siamo europei e pensino che siamo ricchi!- Dico con voce un poco alterata... poi con voce sommessa aggiungo:
-Sai che delusione se aprono il nostro borsellino!?-

Vedo spazzatura, bambini nudi, carcasse di auto, a terra una testa di mucca dove i gatti  stanno consumando un lauto pranzo, pozzanghere d'acqua dove qualcosa di indefinito sta galleggiando, gente seduta, gente in piedi, gente sdraiata... c'è gente ovunque!

Presa dal WEB

Ma per fortuna dopo vari giringiro  e senza intoppi riusciamo ad uscirne! 
-Ti prego Tomo... rimani su strade conosciute, per favore!!-
-Ma hai visto che bella vista che si godeva da lassù?-
O_O
-Noooo, non ho visto nulla di bello cazzo!!- In verità la vista che si godeva era davvero bella.. ma mica potrò dagli questa soddisfazione dopo che ci ha trascinato la dove era meglio non andare!
-Menomale che c'è ancora un po' di luce del sole... ricordate che ci hanno raccomandato di non entrarci quando fa buio?!-

Presa dal WEB

Prendiamo la via di casa, ma ad un certo punto il traffico si fa intenso e, sempre Lui, decide di seguire gli automobilisti più impavidi. Indovinate un po'.... finiamo in un'altra favela!
-Cazzo papo ma non è possibile, come hai fatto... MA DI NUOVO!! -Sbraita il Fanciullo...
-Ma ci vanno anche loro!-
-Ohhh certo che ci vanno, magari stanno proprio andando ad un rave con sgozzamento propiziatorio giusto giusto di un italiano bianco e ben paciuto!!-
-Ma figurati,  nemmeno ci notano!!- Risponde Tomo. ('n altra volta!)
-Vi ricordate tutti vero, quando dicevo: Menomale che c'è ancora un po' di luce del sole... ricordate che ci hanno raccomandato di non entrarci quando fa buio?! Ecco... PROPRIO IN QUESTO MOMENTO E' BUIO!!-

La Dolce Vipera sta già pensando con rammarico a quello che non ha fatto nella sua vita, il Fanciullo si appiattisce sul sedile per rendersi meno visibile ma vista la sua stazza gli viene davvero male, io dalla mia non faccio che ripetere che se esco viva da li non mangerò più nutella, Tomo invece guida come se fosse in piazza Vaticano, godendosi le guardie svizzere!

Nel frattempo ci passano moto a destra, passano a sinistra, probabilmente ci son passate anche sopra ma nel terrore del momento nemmeno ce ne siamo accorti! Anche qua c'è gente ovunque, destra sinistra sopra e.. sotto no, i sobbalzi, giuro, erano buche, e che buche!!

Quella favela sarà stata un paio di km ma per me è durata un'eternità... svolta di qua, svolta di la, risvolta a desta e rigira a sinistra , vai su che ritorna giù che finalmente ne vediamo la fine!! Sìììì una bellissima strada doppia corsia! 
Dopo che abbiamo imboccato la strada giusta iniziamo a ridere come deficienti scampati da chissà che dramma e le battute su un eventuale drammatica fine si sprecano!! 
Ma dopo ore di traffico caotico ci prepariamo a godere degli ultimi settanta chilometri in assoluta tranquillità! 



E con questa foto vi mando un caldo saluto e uno stretto abbraccio da Mrs&Mr Tomo!

Sempre io e sempre vostra!
:-)

22 commenti:

  1. Quel "guida come se fosse in piazza Vaticano, godendosi le guardie svizzere" mi ha fatto fare una sonora risata.
    Divertente racconto e solare conclusione. Ciao, Buon fine settimana. Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marilena!! Bene son contenta di averti fatto ridere! :-D
      Buoni giorni a te e grazie!
      Bacio!
      :-)

      Elimina
  2. ... ma guarda che bel blog e che belle foto.... considerando che qui fa un freddo boia vedere tutto sto sole e sto mare mi fa un'invidia.... Buon viaggio cari!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che bel lavoro ha fatto Elena? E' davvero brava!
      Sì, immagino che vivere l'inverno e vedere chi sta al sole giri un po'... ma dai, pensa che tra un pochetto torno pure io!!
      Grazie Paola! Un bacione!
      :-)

      Elimina
  3. Ma hai cambiato grafica al blog? Waaao :)
    Belle e suggestive le foto, come sempre!
    Sei proprio in un'avventura!! :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, bella vero? Eh, questa è stata fatta da una professionista.. Elena è Elena!
      Grazie Moz, sempre troppo buono!!
      Un abbraccio!
      :-)

      Elimina
  4. ciao Sara, meno male e' finito tutto bene, non mancano di certo le avventure li', bellissime le foto complimenti, l'ultima e' stupenda di voi due, molto solare, segno che siete contenti, mi unisco agli altri per i complimenti al vestitino nuovo del blog, carinissimo.)
    ciao buon week end a presto rosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cara! Già, le avventure ci son sempre e questa è stata una anche divertente se vogliamo... non so se siamo stati in vero pericolo... mi sa che i racconti di altri ci hanno influenzato parecchio, ma si sa che nelle favelas è meglio non entrare!
      Sì, tra alti e bassi stiamo bene davvero! Grazie!

      Il vestitino nuovo sorprende anche me ogni volta che ci entro... mi piace! Devo ringraziare Elena!
      Buone giornate a te e un bacio!

      Elimina
  5. Siete bellissimiiiii... Tutto e' bene quel che finisce bene. Buon cammino, ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale... per tutto!!
      Un bacio a te!
      :-)

      Elimina
  6. Tutto è andato bene per fortuna. Mi piace il nuovo look del blog e mi piacciono ancora di più le foto di questo straordinario viaggio!
    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, come ho già scritto; mi sa che era più l'influenza di racconti che il pericolo reale! ma si sa che in terra straniera siam tutti più influenzabili! :-)
      Il viaggio si è rivelato " Il Viaggio" è di questo son davvero contenta, così come son contenta del mio nuovo look!

      Un saluto a te e grazie! :-)

      Elimina
  7. Grandeeeeeeeee!
    Un bacio Michi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhaahh grazie Michi!!
      Un abbraccio!
      :-)

      Elimina
  8. Bello il nuovo "abito" del blog. Ancora in giro????? Buona domenica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piace? Allora siamo in due, grazie a Elena!
      Sì, siamo ancora a spasso... ma la data del rientro è sempre più vicina; il 16 febbraio siamo in quel dell'Italia!
      Buon tutto a te!
      Bacio!

      Elimina
  9. Ciao Sara,
    passo per un saluto veloce, un abbraccio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda chi c'è!! Ciao Zuccherino, come ti va? Ho letto che stai bene e son contenta ma si sente la tua mancanza!!
      Ti restituisco l'abbraccio e ti mando un bacione!
      Grazie e a presto!
      :-)

      Elimina
  10. Nell'ultima foto di questo post i vostri sorrisi esprimono tutta la felicità che vivete in questo lungo viaggio!
    Vi auguro una buona domenica,
    un bacetto
    Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nonostante tutto siam contenti, è davvero un bel viaggio, contenta che traspaia dalla foto!
      Buoni giorni a te e un bacione!
      Grazie! :-)

      Elimina
  11. Un abbraccio a tutti voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmmh, il nostro caro Gianni è sottotono questo periodo? Spero che passi presto e torni ad essere spumeggiante come sempre!
      Grazie del passaggio e dell'abbraccio!
      Un costrictor a te!
      :-)

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)