lunedì 25 maggio 2015

Felicità in solitaria...


Alcune persone pensano che esser soli sia una brutta cosa. 
Ma vi garantisco che ci sono un sacco di vantaggi che emergono una volta che impari ad abbracciare la solitudine!
Qui sotto troverai dieci cose meravigliose che accadono quando si impara a essere felici da soli! 
Fidatevi, ve lo dice una che non sapeva stare da sola... poi però ho appreso! ^_^






1) SARAI RICARICATO
Molto spesso siamo circondati da altre persone e spendiamo un sacco di energia.Cercare di far felici le altre persone, farle ridere, lenire il loro ego, scrutare le loro emozioni e tutte le altre sollecitazioni che scaturiscono dalle comuni interazioni. 
Può essere mentalmente deleterio se sei costantemente connesso con le altre persone. Un po’ di tempo da solo ti consente di ricaricarti e prenderti una pausa dal lavoro emozionale e mentale dell’interazione costante .

2) POTRAI RIFLETTERE MAGGIORMENTE
La tua vita si muove sempre a un ritmo veloce e pazzo. Infatti così veloce che probabilmente sono rare le volte in cui hai tempo per sederti e riflettere sulla tua vita. Stare da solo ti da, la perfetta opportunità, di un poco di auto-riflessione. Dal momento che non stai impiegando tanto tempo per le emozioni e i pensieri degli altri, è il momento migliore per concentrare la tua attenzione verso la tua interiorità. La solitudine ti fornisce il miglior luogo per la riflessione.

3) ENTRERAI IN CONTATTO CON LE TUE EMOZIONI
Quando sei circondato tutto il tempo dalle altre persone, tu stai costantemente provando a leggere, a soddisfare le emozioni delle altre persone. Così tanto che, potresti finire con il perdere contatto con le tue emozioni.
Quando inizi a gioire dello stare solo, otterrai una prospettiva più grande delle tue emozioni.Comprenderai a fondo cosa ti rende felice, cosa ti fa arrabbiare  e cosa ti intristisce. Con questa conoscenza è più facile regolare le tue emozioni. Ma tutto inizia con il capire come ti senti, e questo proviene da un poco di solitudine.

4) INIZIERAI A FARE LE COSE CHE TI PIACCIONO VERAMENTE
Quando sei continuamente insieme ad altre persone, cerchi sempre  il compromesso per trovare le soluzioni che soddisfano l’intero gruppo. Sfortunatamente, le cose che desideri di più, non possono essere sempre in linea con ciò che vuole il gruppo.
Perciò è facile gioire dell’essere da solo una volta realizzato che facendo ciò avrai la libertà di fare realmente le cose che vuoi.

5) DIVENTERAI PIÙ EFFICIENTE
Stare insieme agli altri può essere divertente e di compagnia ma può seriamente minare la tua produttività. Ci sono volte in cui la compagnia degli altri diviene nulla più che una distrazione dal compiere il tuo lavoro. Il tempo trascorso da soli può essere il tempo più produttivo nella tua vita proprio perchè ci sono meno distrazioni e puoi abbassare la testa e metterti all'opera.

6) TI GODRAI DI PIÙ LE TUE RELAZIONI
Quando si trascorre del tempo in solitudine con equilibrio e di conseguenza inizi a essere felice della solitudine, scoprirai che godrai di più delle tue relazioni con gli altri. Ciò perchè il tempo trascorso in solitudine ti conferisce maggior apprezzamento di te stesso. Ma ti consentirà di apprezzare tutte le grandi cose che provengono dalle relazioni con gli altri, molte delle quali, antecedentemente, erano ovvie per te.

7)  TI SENTIRAI PIÙ INDIPENDENTE
Una volta che sei contento di essere solo, ti sentirai veramente  più sicuro delle tue capacità anche nel esser solo. Ciò è naturalmente  collegato al sentirsi più indipendenti. Non sentirai più a lungo l’ansia o il bruciante desiderio di compagnia, una volta imparato a stare solo. Non sentirai più il constante bisogno dell’interazione con le altre persone o l’ansia associata al guardarsi intorno e non vedere nessuno eccetto te stesso.

8) TI PRENDERAI UNA PAUSA DAL CERCARE CONTINUAMENTE
DI RENDERE FELICI LE ALTRE PERSONE
La vita è piena di relazioni, e la maggior parte delle relazioni durano solo se entrambe le persone sono felici. Questo può trasformarsi in un lavoro di scarico a seconda del rapporto, ora tutto ciò non si applica solo ai rapporti sentimentali ma a ogni tipo di rapporto. Una volta che sapete star soli  la felicità dell’unica persona di cui ci si deve preoccupare in quel momento  è la propria.
Ti puoi concedere di fare ciò che ti rende felice anche coinvolgendo qualcun altro.

 9) NON DOVRAI CHIEDERE SCUSA PER OGNI COSA
Quando si inizia a gioire di essere soli, vedrai  subito che la solitudine significa che non c’è bisogno di continuare a chiedere scusa per quello che fai. Molto spesso, facciamo cose che finiscono per sconvolgere le altre persone, o ferirne i sentimenti, e poi ci scusiamo rapidamente. Ma quando sei da solo, non devi chiedere scusa per ogni cosa. Ciò toglie molta pressione da molte situazioni. Si inizia a smettere di indovinare se ogni cosa che dici o ogni movimento che fai potrebbe ferire, offendere o irritare qualcun altro.

10) SMETTERAI DI CERCARE APPROVAZIONE
Spesso sentiamo il bisogno di ottenere l’“OK” da parte dei nostri amici e parenti prima di agire. Cerchiamo costantemente altre persone per un consiglio su ciò che dovremmo fare. Sicuramente, ci sono momenti in cui è non solo preferibilmente auspicabile chiedere un consiglio, ma addirittura necessario. Ma ci sono anche momenti in cui noi siamo perfettamente in grado di agire da soli, invece di chiedere conferma agli altri.
Quando si comincia a passare più tempo da soli, si impara a fidarsi del proprio istinto e a prendere decisioni senza l’approvazione di altri.

Dal Web

10 commenti:

  1. Vero, spesso sento la necessità di stare solo, pensa che quando andavo all'uni, rimanevo volutamente nella casa per l'università anche se non ne avevo bisogno.
    Però altre volte ho necessità di stare con qualcuno.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu e un paninazzo junk food. Ecco la felicità.

      Elimina
    2. Può darsi, sì :D

      Moz-

      Elimina
    3. Io penso che tutti ne abbiano bisogno, ma i più non ci riescono! Lo dico perchè anche io ero così, una vera sofferenza stare da sola e altrettanta in compagnia!
      Anche se faccio fatica a vederti da solo, non per mancanza di volontà, ma perchè hai un sacco di amici! ^_^

      Elimina
  2. Qualche punto è figlio dell'ovvio, ma ci può stare. Fondamentale è non avere paura della solitudine, apprezzarne gli effetti, gustarne il silenzio. C'è il rischio di diventare orsi, ma se ci fai caso, sono tutti propedeutici ad una migliore relazione col prossimo, che non può mai prescindere da uno splendido rapporto con se stessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Franco... il problema è che per molti uno esclude l'altro. Io adoro stare da sola, ci posso stare anche una settimana e più senza sentire nessuno, ma non disdegno la compagnia, anzi, sono una vera compagnona! Poi ritorno sola e ci sto altrettanto bene! Son compagnona anche da sola! ;-D
      Ciao Franco! ^_^

      Elimina
  3. ho letto i punti, e penso che potrei aggiungerne altri 100
    amo la solitudine scelta, non imposta, mai imposta
    stare da soli ricarica e da la possibilità di emozionarsi ancora, e ancora, e ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ecco una che ama la solitudine come me!
      Certo che deve essere per scelta, anche perchè non c'è nulla di imposto che possa piacere!
      Da soli è bello, a volte spengo tutto perchè voglio stare tra me e me... momenti memorabili!
      Ciao Patalice!! ^_^

      Elimina
  4. La necessità di approvazione mi ha limitata per tanto tempo, e ancora adesso resta un mio lato debole. Se non si ha uno spazio di solitudine, si fatica a rimanere centrati. E' come essere sempre in viaggio e non potere mai passare da casa a rilassarsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, hai usato la metafora giusta... per quanto sia bello essere sempre in movimento è bello tornare a riposarsi, altrimenti la vita non ha più senso..
      Io ho vissuto per anni con la necessità di approvazione, poi ho smesso e... è fantastico!!
      Grazie cara!!
      ^_^

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)