domenica 25 luglio 2010

Oggi ho pianto... ( e non solo oggi...)

Periodo duro questo... quanto dolore ho vissuto in questi giorni...
La difficoltà maggiore e supportare chi sta peggio di te.
Ma la morte di una figlia...come la supporti?
Mi duole il cuore e lo sterno al pensiero di come lei può  stare...
Ma cosa le posso dire? passerà? vedrai che starai meglio? è solo un momento?
No, non passerà,  non starà meglio, e non è solo un momento!
La morte di un figlio nessuno lo merita... men che meno lei,  eppure è successo!
Sono triste di una tristezza profonda e sento un dolore che mi è estraneo
eppure lo conosco come se fosse mio...
Sono triste... sono davvero triste...

2 commenti:

  1. NO Sara... non si può dire nulla in queste situazioni, un dolore simile non passerà mai e nemmeno il tempo potrà affievolirlo.. potrà solo renderlo più sopportabile.
    Nessun genitore dovrebbe provare un dolore tanto disumano come quello di perdere un figlio.
    L'unica cosa da fare... è stare vicino a chi è rimasto...se ci viene permesso... oppure rispettare il desiderio di isolamento in attessa che sia la persona stessa a voler qualcuno acconto.
    s.c.

    RispondiElimina
  2. "potrà solo renderlo più sopportabile"
    Già... hai detto bene... più sopportabile, già sarebbe molto!
    Grazie a Dio si lascia consolare, lei,( mia suocera) e anche i miei cognati.. nessun isolamento ma tanto bisogno di stare uniti.

    Il Tomo purtroppo non è riuscito a rientrare... ma forse è stato meglio così, si è risparmiato la condivisione del dolore.. o forse no, non so..

    Grazie delle tue parole, mi hanno fatto davvero bene!
    Un abbraccio forte forte!!

    RispondiElimina