venerdì 26 luglio 2019

Trentatre trentini tornarono a Trento... a no, questa è un'altra storia!!

La sera prima c'era stato un temporale. Veramente per tutto il mese  il cielo aveva buttato tanta acqua,  un luglio freddo e piovoso a dispetto di quelli che, tempo prima, avevano detto che la scelta del giorno era sbagliata...
-Troppo caldo e i tuoi ospiti non saranno contenti!- Mi dissero in molti, ma noi non abbiamo ascoltato, quando mai lo abbiamo fatto!

Sono le sette di mattina e per prima cosa corro alla finestra. Scosto le tende che rendono buia la mia stanza e vedo che il sole è già alto, il cielo è terso, di un azzurro da togliere il fiato! Apro le finestre e l'aria che entra sa di pulito e fresco.... bello!
Suona il campanello e mamma fa entrare l'acconciatrice, il vociare al piano di sotto me lo conferma.
Mi attardo ancora un attimo in quella che è stata la mia stanza per gli anni dell'adolescenza.
Guardo il cuscino che ha asciugato tante lacrime e ascoltato tanti sospiri. Su quella scrivania ho scritto il mio diario, sdraiata sul quel letto ho aspettato  le sue chiamate e ascoltato la musica quando lui non c'era.
In quella stanza lui non c'è mai entrato, ora sorrido  al pensiero dei divieti che c'erano in quell'epoca lontana.
Mia  sorella non c'è, dev'essere giù con mamma, ora questa stanza resterà tutta per lei... con sua grande gioia! 
Di sotto sbatte una porta, ora anche mio padre è in casa, sento che parla con mio fratello. Voci che ho sentito per tanti anni, e che non sentirò più. Si ride, è una bellissima giornata e i cuori sono allegri c'è davvero di che festeggiare!

Guardo il mio vestito sulla gruccia, un vestito bianco di cady di seta e pizzo e li vicino, sul comodino i fiori che metterò nei capelli, ed ecco che  l'emozione inizia a prendermi!
Il pensiero corre a lui che ha deciso di condividere il resto della sua vita con me. Anche lui come me crede al "per sempre". Il nostro è un amore puro, puro nel vero senso della parola, ci siamo mantenuti così aspettando la persona giusta e  il grande giorno, anche questo mi da emozione e in fondo anche un poco di paura.
Lo amo tanto e le mie aspettative sono alte. La vita mi darà modo di scoprire che le aspettative alte richiedono anche molto impegno e la stessa mi darà la prova che la scelta è stata quella giusta!

Sento profumo di caffè, ora devo scendere, la mia famiglia mi sta aspettando.. mi concedo un ultimo sguardo e non un ultima emozione... tra qualche ora mi sposo!

Da quel giorno sono passati ben 33 anni... tanta roba vero?
Auguri di buon anniversario Tomino bello!

4 commenti:

  1. Cara Sara, ecco i post che mi piacciono leggere, mi stringo a te e al tuo compagno, e ne sono sicuro che lui è felice come te! Cosa sono 33 un numero, che salirà sempre di più!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il mio obbiettivo è quello di superarti!!
      Grazie amico caro, ti abbraccio forte forte!!🤩

      Elimina
  2. Un bellissimo racconto che mi ha emozionato tanto cara Sara...
    Il mio augurio per voi è che possiate proseguire il cammino sempre mano nella mano… e che continuiate a guardarvi negli occhi come fosse sempre il primo giorno!
    Augurissimi di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betty, grazie mille davvero per le tue belle parole!
      Ti abbraccio stretta stretta! 🥰🥰

      Elimina