mercoledì 11 maggio 2022

In viaggio con me... solo se lo vorrete [1°Parte]

 - La morte del''anima
 - Codardia?
 - Il momento è giunto
 - Ma solo se siete pronti

La morte dell'Anima

 [...] Ci si preoccupa costantemente della salute del corpo, cercando di nutrirlo e allenarlo nel modo giusto, sapendo bene che, inevitabilmente, invecchierà e morirà. Basta mangiare un fungo velenoso, avere un incidente o un incontro sfortunato con un assassino a portarci via la parte materiale di noi. Al contrario, ben pochi si preoccupano della morte dell’anima che invece può sopraggiungere solo per colpa nostra. [..] Certo, non si tratta di una vera e propria morte così come intendiamo quella fisica. L’anima è incorporea, non è quindi soggetta alle regole della materia, e per questo è eterna. [...]

Il mese scorso leggevo questo post di Mr.Loto. Mi aveva colpito il suo commento in un altro blog e così sono andata a curiosare sul suo sito. Caso vuole che trattasse un argomento che mi sta particolarmente a cuore. L'ho letto un paio di volte, l'ho subito commentato e da li è nato un breve dialogo; (ah, sia chiaro, il caso non esiste)
- Ciao a Te Mr. Loto. Ti ho trovato da Franco, mi sono incuriosita ed eccomi qua.
Una bella riflessione la Tua, l’importanza dell’anima è una pensiero primario, ma mi sono resa conto che è facile perdersi e dimenticare.
Il Tuo scritto mi ha riportato all’epoca che pensavo di averla smarrita, non perché io fossi diventata cattiva o chissà cosa. Non ho mai tradito ne ucciso nessuno ma mi sono allontanata da tutto ciò che credevo.
Poi succede che in una delle mie tante meditazioni l’ho “ritrovata”. Non l’ho mai raccontato a nessuno. Penso che un giorno lo scriverò, sarebbe bello condividerlo…
Felice di essere passata di qua!
Tornerò
.-

- Ciao Sara, è un piacere conoscerti!
Sono d’accordo sul fatto che sarebbe bello, e molto interessante, che tu scrivessi questa tua esperienza. In molti si perdono e purtroppo dimenticano perché di questi argomenti si parla troppo poco. Bisogna puntare nuovamente la luce su argomenti che sono importanti per vivere bene e dare un senso alla vita… che non è solo divertirsi e fregarsene di tutto!
Ciao, buona serata
.-

- Ci sono voluti anni, nelle mie meditazioni ciò che vedevo era in continuo mutamento; un perdermi nel ritrovarmi. Lo scriverò, ci vorrà un po’, magari a puntate!
Grazie per l’idea, sarà catartico!
-

- Sarà un piacere leggere la tua esperienza!-

E così, da qual momento, penso a come raccontare tutto. Quel lungo cammino che mi ha portato involontariamente a compromettere la salute del mio spirito, alla sua liberazione, fino al giorno che, finalmente, l'ho ritrovato!

Codardia?

La voglia di raccontare c'è ma, il pensiero di scrivere tutto quanto... beh, un po' mi blocca. Penso che il mio timore più grande sia l'essere giudicata. So bene cosa pensa la gente quando si parla di certe cose, l'ho vista nell’espressione di alcune persone quando l'ho raccontato. C'è stato qualcuno mi ha chiesto che mi fossi fumata. Qualcuno mi ha dato dell'invasata, altri dell'Anticristo, qualcuno ha ipotizzato che dentro di me ci fosse il diavolo. E non sto parlando di un tizio qualsiasi incontrato per strada, il quale discorso sarebbe quanto mai fuori contesto, ma di persone ferrate sull'argomento trattato in una sede consona. Per quanto io mi ripeta spesso, che di ciò che pensa la gente poco mi interessa... su questo argomento mi sento un pochetto apprensiva...

Son li che sto cercando scuse per non fare nulla, che via mail arriva la risposta di Mr.Loto ad un altro commento:


-Anche se possiamo fare poco sul resto della società, possiamo sempre cercare di riportare l’attenzione su certi temi almeno tra le persone che abbiamo intorno. Purtroppo spesso anche chi crede in Dio e sa quanto sia importante curare il proprio spirito, difficilmente ne parla con gli altri. Ha paura di essere considerato “antico” e magari preso in giro. Però è importante essere coraggiosi e fare la propria parte per aiutare le persone a ritrovare la dimensione spirituale che sta andando perduta. È un modo profondo di voler bene.-

Ha ragione su tutto, bisogna essere coraggiosi,  allora ho cercato quello in mio possesso e  ho finalmente deciso di raccontarmi.  Restava un solo problema però, quando ho cercato di collegare tutti gli eventi... non riuscivo a mettere insieme la storia... Non potevo scrivere una storia senza un filo conduttore.
Capita poi che una sera, mentre stavo guardando un film, sento una frase. Dev'essere stata una frase insignificante visto che non me la ricordo, ma ad un tratto ho trovato la mia parola; tra l'inizio e la fine di questo percorso c'è stato un Viaggio! Ed è proprio questo viaggio che creerà la storia.

Il momento è giunto

Ho chiesto a Mr.Loto il permesso di usare le sue parole per aprire questo post e ho ricevuto il suo benestare. Ma nonostante tutto ho continuato ad accampare scuse per non mettermi al computer; ho da fare in giardino, devo pulire i vetri, c'è un mucchio di cosa da stirare. Ma la voce dentro di me non ha smesso un attimo di ripetermi sempre le stesse parole: scrivi Sara, scrivi che è arrivato il momento!

Sì, il momento è davvero giunto! Vi dico solo che sarà un cammino introspettivo, dove parlerò senza censura di tutto ciò che mi ha portato qua. Parlerò di Santeria, di trasfigurazioni,  Magia bianca, degli Orixás,  e il Candoblè. Parlerò di molteplici meditazioni che mi hanno portato a vedere cose e vivere situazioni. Ci sarà della spiritualità, introversione e tanta luce.

Ma solo se siete pronti 

Per questo ora Vi chiedo una cosa sola: non pretendo che mi crediate, voglio soltanto che lo prendiate in considerazione. Per fare questo però ci va mente e cuore aperti.
Perciò se la cosa non vi interessa e vi fa sentite a disagio, per favore, chiudete la pagina e cercate qualcosa che Vi sia più affine. 

Continua 


 

 

 

 

18 commenti:

  1. Buongiorno Sara.
    Conosco M. Loto da tanto e mi piace il suo modo di dialogare. Spesso non riflettiamo su tanti argomenti e se prestiamo attenzione impariamo tanto.
    Capita a tutti di avere un percorso di vita che tu definisci giustamente "viaggio". Leggerò anche questo tuo che vuoi raccontarci e sicuramente avrò insegnamenti importanti e profondi come tu sei.
    Attendo e ti abbraccio forte, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho letta proprio in quel post ed è stato il tuo commento e la risposta di Mister a darmi la spinta che mi serviva. Come vedi tutti impariamo dagli altri!
      Il mio "viaggio" non è quello che ci si aspetta e temo che tu possa rimanere delusa. Ricordi, mi hanno dato dell'anti Cristo e degno alloggio del diavolo oltre che "fattona".
      Non cerco di abbassare le aspettative ma voglio avvisare che ciò che leggerai va... oltre.
      Grazie comunque delle tue parole, sei sempre molto dolce con me!
      Ti abbraccio forte forte!
      Bacio

      Elimina
  2. Nella mia vita mi sono persa, mi sono sentita sola e impotente e di peso per certe persone da scegliere di fare un gesto che non ti dico. Poi ho avuto un risveglio perchè io non ero un peso e le persone che avevo accanto ci hanno messo un po' per capirlo ma ci sono riusciti, dopo quel gesto. Al improvviso io che ero una cattolica mi sono vergognata perchè stavo andando contro quegli insegnamenti che il Vangelo mi aveva dato. Ho deciso che per quel gesto ne avrei iniziati a fare tantissimi verso i più bisognosi perchè Dio potesse perdonarmi.
    E così faccio, ho perdonato tutti, mi impegno nel volontariato e ho ricevuto tanto, io più di quello che hanno ricevuto le persone da me. Cercherò anche io il blog di mister Loto. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora... non è che io sia un padre confessore ma... non penso che tu abbia qualcosa da farti perdonare! Io pure ci son passata ma non per questo io mi sento in colpa. Quando il peso è troppo, le reazioni sono tante e a volte estreme, siamo essei umani e cadere è contemplato.
      Non sarei così dura con te stessa mi sembra che ciò che hai passato sia già un cosa difficile e tu sei così forte da accettarla ogni giorno!
      Sei una bella persona Valeria, davvero bella, grazie a Te!
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. A me invece hai incuriosito molto e leggerò molto volentieri la storia del tuo viaggio. Penso che ognuno di noi percorra la propria strada in modo diverso e trovi diversi modi per crescere ed evolvere. Io stessa ho fatto un percorso "strano", ho commesso errori e passi falsi (mica sono perfetta!) però sono molto soddisfatta di come sta andando. Non mi permetterei mai di giudicare il viaggio di un altro ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cara, se non facessimo errori come potremmo crescere! Come mi è stato detto un giorno; se non avessimo nulla da imparare non staremmo su questa terra!
      Mi piacerebbe che definissi la parola "strano"... mi sa che ci sarebbe da imparare!
      Sai, mi piace come ti poni, mi sembri una persona pragmatica, perciò spero di non perderti! ;-)
      Bacio!

      Elimina
    2. "Strano" perchè ho fatto il gambero, sono dovuta andare indietro per andare avanti XD

      Elimina
    3. Ah, ho capito!
      Beh, l'importante è arrivare, bisogna perdersi per ritrovarsi, no?
      Evviva i gamberi! :-)

      Elimina
  4. Continuerò a leggerti.
    A guardare nella tua ..mia anima.
    Magari vedrò cose sconosciute e altre conosciute.
    Cose che condivido altre meno..ma serviranno a metterci in discussione.
    A non fermarsi a guardarsi dentro..a che se a volte si vorrebbe stendere un velo ..
    Alla prossima 💖
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, stendere un velo sarebbe la cosa più semplice da fare.
      In verità l'ho già fatto in passato; avevo scritto un episodio ma ho subito smesso per i motivi sopra citati. Sai, penso che la motivazione di Mr.Loto sia una scusa, anche se ringrazio l'universo per averlo letto! Ho capito che non lo faccio per gli altri, lo faccio esclusivamente per me, perché so che mi farà bene e al diavolo chi mi deriderà. Ripercorrere quel cammino metterà le cose nella loro giusta posizione. Ora che ho trovato il filo conduttore tutto sarà più lineare e comprensibile anche per me.
      Grazie cara dello spunto, come sempre hai centrato la questione!
      Ti abbraccio forte! ❤️

      Elimina
  5. Ciao Sara. Vedo che hai avuto una vita piena di viaggi ed esperienze. Sono curiosa leggere quello che hai deciso di condividere.
    Sei alla ricerca dell'anima. Spesso facciamo giri incredibili per trovare qualcosa che era sempre stato lì, alla luce del sole, eppure non riusciamo a vederlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossella, è un piacere averti qua da me!
      In verità la mia anima l'ho ritrovata, quello che racconterò è il percorso che ho fatto per ritrovarla. Sarà un percorso molto lungo spero di non perdere nessuno strada facendo! 😉
      Un abbraccio e benvenuta!! 😀

      Elimina
  6. Mi hai molto incuriosita il tuo racconto , attendo di rileggerti .
    Buonanotte con abbraccio .Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura! Spero di tenerti qua fino alla fine! 😉
      Un bacio!

      Elimina
  7. Leggo da un bel po' Mr. Loto, e spesso ne traggo belle tracce di buon senso e sensibilità.. felice che tu abbia preso spunto e curiosissimo di come possa sviluppare.. ti leggo sempre con piacere, lo sai.. e l'attenzione non mancherà ;) p.s. è vero, il caso lo costruiamo comunque noi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già, e io leggo sempre anche i tuoi interventi!
      Ti ringrazio della tua costante presenza e anche quando non lasci traccia so comunque che sei passato! 😀
      Sarà una storia lunga, come il percorso necessario. Sono così "gnucca" che ci sono voluti anni di ricerca, senza contare le volte che mi sono persa. Ma alla fine ci sono arrivata!
      Spero di non perderti durante il cammino! 😉
      Ti abbraccio!

      Elimina
  8. Mi fa piacere che tu abbia trovato il coraggio. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'idea! Le tue parole mi hanno dato lo slancio.
      Certo è una storia durata anni e la sto scrivendo a puntate. Ho iniziato a farlo per gli altri ma mi sono accorta che scrivere mi fa bene. È tutto così stampato nella mia mente che non faccio nemmeno fatica a mettere tutto su carta!
      Sono contenta di aver iniziato! Ancora grazie!

      Elimina

Non sentirti obbligat* a lasciare un commento, non è questo lo scopo del mio blog.
Il do ut des mi è completamente estraneo.
In ogni modo grazie per il tuo passaggio! 💟