mercoledì 6 gennaio 2010

La piccola Arroga Regsi... cresce...

Abbiamo scherzato e riso tanto... quasi all'improvviso però... Non so come sia successo ma giuro che  mai avrei pensato che qualche mortale si potesse innamorare di me... Ma un giorno d'inizio estate  mi chiedesti in sposa... e per farti capire perché non posso accertare, questa lettera ti devo mandare...

Mio caro Comi Ioma... 

Come sai vengo da Traforospesso e in tempi remoti ci vivevo con mia madre Sigøyner Cikánka.
Là ho  appreso i miei natali e da quel tempo sono  alla ricerca di risposte...
Ho vagato a lungo, incontrato figure straordinarie...maghe e streghe, solfi e sirene... ho appreso tanto tanto e di più...


Ho camminato per due lunazioni  nel bosco incantato di Milinalià e lì, dopo tanto cercare, ho incontrato un asceta, il grande Caldali Donui... un Guru di grandi poteri, l'unico che avrebbe potuto  permettermi di lasciare Siro senza metamorfosi, senza traumi e senza dolore alla ricerca del mio IO...

Abbiamo parlato molto, mi ha svelato grandi segreti e consigliato vie infinite!
Alla domanda, come posso trovare il mio IO... mi ha risposto che avrebbe saputo mostrarmi  la via e sopratutto come e dove  trovare ciò che cercavo...ma ad una sola condizione. Per avere tutto questo avrei dovuto accettare  dei vincoli e mantenere promesse...

Uno di quelli era, che non potessi cedere il mio cuore a nessuno. La pena, (la cosa terribile è, che non era per me, ma per lui),  che  qualora succedesse, la sua aurea si sarebbe spenta, il sottile filo di vento che lo tiene in vita si sarebbe dissolto  e il suo cuore si ridotto  in gemme...


Ho accettato, il mio IO era troppo importante per me... ma mi sono legata a lui indissolubilmente... mai potrei arrecare dolore e morte... seppur cresciuta nella setta " la forza della debole mente confusamente consapevole", la consapevolezza di tanto dolore... non mi permette ripensamenti.


Ma è giusto che tu sappia che, d'altro canto,  il filo di vento che mi lega a lui  è quello che mi permette da sempre di vivere circondata da letizia e armonia, amore e desiderio, carità e benevolenza...
Inoltre il contatto con l'asceta Caldali Donui, seppur saltuario, per me è vitale, proprio come lo è per lui... Nulla potrà mai separarmi... sarebbe come rimaner senz'aire..


Detto questo capirai che essendo legata da questo incantesimo, seppur lusingata... non posso accettare...


Con amicizia infinita...
Arroga Regsi...

Comi Ioma= anagrama di "amico mio"
Traforospesso= anagramma paese natio.
Sigøyner Cikánka= anagramma del nome e cognome di mamma
Milinalià= anagramma di... non lo ricordo!

 Caldali Donui= anagramma nome e cognome di mio marito





Nessun commento:

Posta un commento

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)