venerdì 1 aprile 2011

Una traversata in solitario... Messaggio in bottiglia (5° giorno)

La burrasca ormai è alle spalle i tuoni si sentono ancora.. ma sono ormai  lontani.. 
Quello che andava fatto.. è stato fatto, ma sopratutto e anche quello che andava detto è stato detto!
Ho dato un taglio a quest'abitudine di essere coinvolta in faccende che non mi riguardano! Le stesse che mi si ritorcono contro passata l'euforia!
Queste parole le ho già dette ieri... ma voglio scrivere questo messaggio, metterlo in una bottiglia e lanciarla nel mare... a futura memoria...

Son sempre stata dell'idea che ognuno è libero di fare quello che vuole, ma non si deve  venire poi a rompere le scatole a me.

Io non cerco nessuno,  nemmeno voglio  la sua approvazione e  pretendo lo stesso per gli altri.

La mia approvazione non  serve, nessuno ne ha bisogno, tanto più se  di  fronte a me c'è chi si comporta in modo che io non riesco a condividere.
Non trovo necessario che  mi si venga a raccontar fatti  che  mi disturbano e  mi disgustano...  quando IO non l'ho MAI chiesto.

Voglio permettermi di dire, "vallo a raccontare a qualcun altro"! Ma a  quanto pare sembra non sia possibile senza dover avere uno scontro! Io devo ascoltare, annuire e sorridere, facendo finta di essere interessata e quasi quasi, per far contenta l'interessata, provare anche un po' d'invidia! Invece no, non mi interessa minimamente, non lo voglio sentire... non mi interessa!

Io ci sono  e ci son sempre stata,  l'ho già dimostrato, ma  per problemi più grossi, non per sapere quello che uno fa nella sua schiera intima..  Voglio che si capisca che non mi interessa!
Quello che chiedo una volta per tutte è di rimanerne fuori, io non ho cercato nessuno e non voglio sapere nulla.

Voglio restare nella mia piccola nave  e  curare il mio piccolo vivaio. Il mondo fuori da questa cambusa
mi interessa  è ovvio, fa parte di questo grande mare, ma le parole dette ieri  non mi toglieranno mai la volontà di dettare le mie regole e di vivere questa mia vita a modo mio! 
Dopotutto la barca è mia... e che piaccia o meno, le regole qua le detto io.
Da oggi si cambia registro...


Ora sono su questa  mia nave e proseguo il viaggio... la bottiglia è stata lanciata a largo...
Come immaginavo, non ho subito danni, c'è stato il tentativo di speronarmi ma non è andata così... solo perché io non l'ho permesso!

Ho un bellissimo arcobaleno alle spalle, di fronte a me il cielo  è limpido e l'aria fresca e... 
... sono davvero fiera di me !
:-)



Immagine trovata in Google

10 commenti:

  1. Wow cara Sara sono passata di qui proprio mentre sei come un torrente in piena, un mare in burrasca, però vedo che alla fine il mare è tornato calmo e l'impetuosa Sara ora sembra più tranquilla. Su dai vieni di là questa volta ho io un premio per te. Buonanotte cara dormi bene

    RispondiElimina
  2. Ciao Tiziana!
    Si, ho dormito davvero bene. Era tanto che dovevo farlo ed essendo una persona di famiglia per me era davvero dura dare lo stop, sapendo benissimo la reazione... ma poco importa, ho fatto quello che dovevo. Non so che conseguenze avrà la mia scelta... stiamo a vedere!

    Son passata... GRAZIE!!
    Bacio!
    :-)

    RispondiElimina
  3. Dopo aver superato una burrasca indenne, non si può che essere soddisfatti. Come dico sempre "E anche questa è andata" :-D

    RispondiElimina
  4. Sara alcuni anni fa' ho messo in una bottiglia una lettera d'amore, e l'ho gettata in mare. Una lettera come quelle che tu leggi nel mio blog. Però l'ho pure spedita. Ho pensato che anche il mare, che io adoro, aveva diritto ad emozionarsi!
    Un abbraccio e buona attraversata!!

    RispondiElimina
  5. Ebbravo Pàlo, hai proprio ragione!!
    Via il dente via il dolore... finalmente!!!

    Grazie!

    RispondiElimina
  6. Sempre molto romantico il mio caro Cosimo!! Bella quella di emozionare il mare.. bella davvero!
    Grazie!!!
    Un abbraccio a te!

    Ps. Siamo quasi alla fine ormai...

    RispondiElimina
  7. Un bellissimo messaggio, che condivido pienamente...e un gran bel blog, complimenti!
    Piacere di conoscerti :)
    Ire

    RispondiElimina
  8. Ciao Ire, ben trovata!!
    Grazie dei complimenti e mi fa piacere che condividi il senso del messaggio.. chi lo ha ricevuto non la pensa così! :-))
    Ma l'importante è rimanere fedeli a se stessi!
    Grazie di essere passata!!
    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  9. Ho letto i tuoi post della tua traversata,mi sono piaciuti,e sono
    contento che,tra tante burrasche,metafore delle burrasche umane,vi sia la certezza di un mare che può ritornare calmo.

    RispondiElimina
  10. In tutte le burrasche della mia vita, il mare è tornato sempre calmo.. questa è l'unica certezza che ho ed è questa a farmi affrontare il mare così serenamente! Questa in particolar modo mi ha ridato le redini dalla mia vita, anzi, ma le son prese!
    Così il giorno dopo, si ritorna a navigare in acqua tranquille e si fa ritorno ad un porto sicuro!!

    Grazie Costantino.. felice della tua visita!!
    A presto e passa un felice fine settimana!
    :-))

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)