lunedì 12 novembre 2012

Sono un'abbracciona seriale!

Sì, soffro di questa strana patologia, ormai lo riconosco e il fatto di ammetterlo, è forse sintomo che sono sulla via della guarigione?*.
Trovata nel web

A differenza di tutti i seriali le mie vittime non le scelgo, ma quando mi capitano difficilmente riescono a sfuggirmi. Tutto inizia con un incontro del tutto casuale, nel momento esatto che il mio sguardo incontra quello della vittima e sento la mia voce interiore che mi dice: mi piace questa persona  è fatta, e la vittima non potrà più sottrarsi al mio abbraccio! 

Ovviamente prima di sferrare il colpo finale ci sono dei gesti ben definiti, tutti uguali con tutte le vittime. Mi avvicino sorniona, chiacchiero amabilmente, sorrido, faccio la simpatica... insomma conquisto il martire di turno.
Poi quasi all'improvviso (qua sono già priva di controllo) arrivano i primi prudenti contatti, mentre chiacchiero tocco l'avambraccio o la mano... una toccata veloce, tanto veloce che la vittima nemmeno lo percepisce. Quando poi noto che la vittima è distratta dalle mie chiacchiere appoggio la mano sulla spalla e la trattengo... ma poco poco, proprio per non infastidire! (Subdola!)

A questo punto la mia chiacchiera prende il via; sorrido e rido catturando la sua totale attenzione e vado avanti fino al primo segno di cedimento. A questo punto smetto e lascio la palla alla vittima, questa si rianima e sentendosi al centro della mia attenzione da il meglio di se stessa, si sente simpatica e capita e.... mmmuuuuuaaahhhhhhahahahah, la trappola è scattata! Ora è lei che mi tocca il braccio e fa gomitino ignara di quello che l'aspetta!

Poi inevitabilmente la serata finisce, ci si saluta, ci si scambia i rispettivi recapiti e le rispettive impressioni e io...  mannaggia, io non riesco a trattenermi... ma devo resistere, non a tutti piace.... Mi dico: Sara non farlo... non farlo... NON FARLO! 

Niente, non ci riesco, è più forte di me... Ed ecco che mi avvicino veloce, (in modo di cogliere la mia vittima impreparata), e allargo le braccia. Svelta uno lo passo sotto il braccio e l'altro lo passo sopra la spalla fino a che le mie due braccia si incrociano e.... stringono!

La mia vittima rimane per un attimo basita, poi però, forse cogliendo la sincerità del mio gesto, cede... Sì, cede e ricambia l'abbraccio e molte volte si trattiene... si trattiene godendo anche lei di questo gesto! E' fatta, è mia! Anche sta volta ho compiuto il mio rito!!! Sono un'inguaribile abbracciona senza cura ne ritorno... sono la croce qualsiasi psicologo criminale!! Sì, ammettiamolo: sono un'abbracciona seriale!!
Ma vi faccio una domanda:  c'è forse qualcosa di meglio di un abbraccio ben dato? Mi sa di no! ;-)

Detto questo oggi  provo a inaugurare un abbraccio virtualseriale... ci state? Ma si che ci state!!
Un abbraccio stretto stretto a tutti voi che passate sempre!


*Mica vero che voglio guarire... la mia era solo una battuta! :-D

24 commenti:

  1. Se mai ci capiterà d'incontrarci sei invitata ad abbracciarmi subitissimo, senza aspettare il momento dell'addio.
    Cosa c'è di più gratificante di un caldo abbraccio, quando è un gesto di sincera amicizia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai davvero ragione... quando è sincero è una cosa fantastica!
      Con te so benissimo che un abbraccio scatterà istantaneamente!!
      Un bacione!
      :-)

      Elimina
  2. Cavolo se ti sto! Io amo chi mi abbraccia sempre (dando per ammesso che sia un abbraccio sincero ben inteso) e tu non guarire mai cara...è una dolce malattia la tua sai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tanto gentile!! Ma nonostante tutto, c'è qualcuno che l'abbraccio fa paura! Qua ci ho giocato, ma il più delle volte chiedo... e una volta mi son sentita rispondere di no! Poi però si è pentita...

      Ti rimando un abbraccio stretto!
      :-)

      Elimina
  3. Affetta da stessa sindrome e assolutamente consapevole di non voler guarire, ti lascio un mega-abbraccio virtuale in attesa di poterti dare quello reale.
    Dolce notte,
    Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi succederà.... siamo talmente vicine che sarebbe un peccato non farlo!! E visto che siamo malate tutte e due scatterà un mega abbraccio!!
      Un bacione grande!!
      :-)

      Elimina
  4. L'abbraccio è un segnale molto potente... di affetto, molto più di un convenzionale scambio di bacetti (quello lo puoi anche fingere o fare a chi non rispetti o hai piacere di vedere) mentre l'abbraccio non si finge ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo Gegge, c'è una tale energia in un abbraccio... che è impossibile fingere!
      Detesto invece i due baci, i tre poi non li sopporto! In Brasile ho imparato a darne uno seguito da un piccolo abbraccio. Con i miei amici e in famiglia, quando ci si incontra, ora si fa così ed è bellissimo!!
      Grazie della visita e a presto!
      :-)

      Elimina
  5. Ma è troppo bello invece. Magari tutti così, anche io sono molto fisica. Una mia amica è incinta e io sono sempre lì a baciarle la pancia, con mamma, appà, fratello e amici indistintamente si dispensano bacie abbracci, ma viva iddio, finché son quelli vanno bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Katia! Ovviamente la mia era un modo per scherzare, non vorrei mai guarire da questa dolce malattia! la fisicità è una cosa bellissima che fa star bene te che lo dai e chi lo riceve!!!
      Un forte abbraccio a te!
      :-)

      Elimina
  6. Mi piace l'abbraccio"virtualseriale"!!
    Ce ne vorrebbero molti e tutti i giorni.
    Bacio:))
    ( 1 solo, ne 2 tantomeno3):))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mentalmente (a tua insaputa) te ne mando da mo'! Oltre a tanta luce e tanto respiro!
      Un baciotto a te!
      :-)

      Elimina
  7. Non c'è niente di più comunicativo di un abbraccio: certe volte è capace di guarire molti mali!!!

    Spero di incontrarti presto allora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno dopo un abbraccio me lo ha detto davvero sai! E' stata una grande felicità!!
      Perché no! Se dovrà essere sarà!!

      Per ora te ne mendo uno virtualseriale!
      :-)

      Elimina
  8. Mi piace molto il tuo entusiasmo abbraccesco, ma io sono una di
    quelle persone che rifugge un pò. Ti invidio.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho conosciute di persone come te, ma è stato un muro di carta... dopo aver sperimentato un abbraccio sincero si son lasciate andare... magari succederebbe anche a te! mai dire mai! ;-)

      Ora te ne mando uno... spero che tu possa sentirlo!
      :-)

      Elimina
  9. E' simpaticissimo il tuo post, il tuo racconto mi ha coinvolto completamente...è facile essere conquistati e diventare una tua "vittima"! Hai descritto bene il modo in cui scatta la simpatia tra persone: mi sono ritrovata molto in quella sensazione quasi simile all'innamoramento, perchè nella mia vita alcune volte mi è successo, ma non nella manifestazione fisica dei sentimenti. Sono piuttosto riservata in questo e se mi capita di essere abbracciata con foga da qualcuno che ancora non conosco bene, mi imbarazzo un pò. Questo non vuol dire però che mi dispiaccia e che anch'io con gli amici non lo faccia, ma in genere solo se non ci vediamo da un pò. Comunque ricambio con affetto il tuo abbraccio virtualseriale!

    P.s. Sui baci multipli son d'accordo, a volte sembra quasi un rito un pò freddo, preferisco uno singolo dato con calore, come facevo ogni sera quando, prima di andarmene, salutavo mia mamma ricoverata in ospedale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, non mi fiondo sulla mia vittima.. prima la conquisto, l'imbarazzo farebbe da freno ma... non mi è mai successo, quando parto... è a colpo sicuro! ;-)

      Conosco qual dolce bacio, lo do sempre alla mia mamma e al mio papà ogni volta che torno a casa mia... c'è nulla di più bello?

      Un bacione con lo schiocco!
      :-)

      Elimina
  10. Sei un vulcano. Grande! Un abbracio virtuale. Ti aspetto ancora da me.

    RispondiElimina
  11. Sara passo ad augurarti un sereno we.
    un abbraccione
    Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tesoro... che bel pensiero!
      Un abbraccio grande!!
      :-)

      Elimina
  12. Un abbraccio anche da parte mia.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
  13. ciao sara, e' bellissimo questo tuo trasporto con le persone, spontaneo e coinvolgente, non siamo tanto abituati qui al nord a questi riti, forse al sud sono piu' frequenti, dimostrano affetto verso le persone care, perche' sottrarsi all'istinto, dovremmo prenderti tutti come esempio, organizziamo un abbraccio-day.
    ciao grazie buon week end a presto rosa.un abbraccione.)

    RispondiElimina
  14. Ciao Rosa!
    Questo è un post vecchio quasi di un anno, ma anche questo attuale come non mai!
    Io sono Bergamasca fino al midollo... ma non ho nulla del nord! Infatti trovo la lombardia troppo fredda per i mie gusti.. vivrei tanto più volentieri in un altra regione.. già in liguria e in emilia le cose cambiano!
    Un abbraccio-day? si, si può organizzare! Settimana prossima ho la settimana libera.. se ti va ci si protrerrebbe trovare dalle tue parti, che dici?
    Per ora ti abbraccio e.. a presto!
    :-)

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)