lunedì 16 agosto 2010

Ho fatto bene?

Ieri sera su FB vengo contatta da delle persone preoccupate per un tale che ha il mio cognome.
Si rivolgono a me per via del cognome, molto pensano che sia una sua parente o amica.
preoccupate perché hanno letto sul suo profilo che il nipotino che stava tanto male è morto, lui non sopporta tutto questo dolore e ha deciso di farla finita, il gas è già aperto...

Sono tutti preoccupati per le sua sorte e mi coinvolgono nella ricerca di notizie, qualcuno contatta i suoi amici, altri fanno riferimento a me. Si scopre sia una  un tale che vive nel mio paese natale nonché mio parente, è l'unico tizio che corrisponda nome e cognome su internet...

Ok, penso, che faccio? lascio perdere perché ha odore di bufala o faccio il mio dovere di cittadina?
Sono combattuta ma il mio senso civico ha la meglio. Chiamo i carabinieri, espongo la situazione, riferisco la mia perplessità riguardo alla data di nascita che non corrisponde con la foto, ipotizzo ad una eventuale bufala, lascio i miei dati e recapito telefonico. L'agente che mi ha risposto mi chiede di lasciare il cellulare acceso nel caso avessero bisogno. Sono le due di notte e vado a letto.

Questa mattina mi alzo e per prima cosa mi collego ad internet, mi arrivano ancora richieste di notizie, io rispondo per quel che so. Fra le tante c'è una ragazza che mi scrive essere la figlia del tale segnalato al quale i carabinieri hanno fatto visita questa notte, è del mio paese ma non è lui. Concordo con lei che non è suo padre il presunto suicida, chiedo scusa della mia iniziativa e continuo a leggere i commenti lasciati in bacheca al tale e ai messaggi che mi giungono.

Tutto però inizia a prendere una piega che non mi convince, notizie contrastanti mi arrivano, qualcuno dice che due giorni fa era a Huston...
Qualcuno mi fa notare alcuni particolari e via via passa il tempo si fa strada in me l'ipotesi della bufala.

Non so se ho fatto bene a fare quello che ho fatto, mi spiace solo aver tenuto sveglia una famiglia nel bel mezzo della notte... ma l'ho fatto e di coscienza sono apposto ... ma chi ha ordito tutto questo, se sta mentendo... come si sentirà? Se è vero... ha un sacco di amici che si preoccupano per lui, ma se è come spero, si starà divertendo un sacco... Ma santo iddio che tristezza!

1 commento:

  1. l'importante e che tu ti senta apposto con la tua coscienza!!!
    Se qualcuno ha mentito e ordito questa bufala.... sicuramente prima o poi si sentira duso da se stesso per ciò che ha fatto.
    ciaooo

    s.c.

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)