martedì 20 settembre 2011

... non ho nulla da dire...

In questi giorni è così... qualsiasi cosa sia... non ho nulla da dire!
Sono venuta da tutti voi, ho cliccato sul mio bolgroll tutti i blog che seguo, ho letto, sorriso, apprezzato e condiviso ogni parola... ma non sono riuscita a scrive nulla!
E' qualche tempo che mi succede, ma mi son sempre messa a scrivere almeno due righe per dare un segno del mio passaggio, per fare capire quanto io tenga a tutti... ma oggi non ci son proprio riuscita!
 
Sono giornate intense queste mie, non per il lavoro, io  non lavoro, ma sono pienamente e totalmente immersa  in me stessa. Le ore passano totalmente veloci che mi chiedo cosa io abbia fatto tutto il giorno. Poi mi guardo attorno  e vedo che la casa è pulita, il libro è aperto sul comodino e le pagine lette ora superano quelle da leggere, il giardino è in ordine, la siepe potata, il pc acceso su un documento di testo dove le parole  riempiono le pagine. Il cibo è li che cuoce sul fuoco e l'angolo della meditazione che ha i segni del mio passaggio...
Ma io è come se vivessi in un altra dimensione, come se ci fosse una Sara che va avanti col pilota automatico e l'altra che viaggia sospesa, sperimenta emozioni, pensa, elabora e cresce.

Ho tanto da raccontare ma veramente poco da dire,  per questo spero che i miei amici portino pazienza e non si arrabbino con me per questa mia assenza, (scritta),da loro, ma davvero non ci riesco, per quanto mi sforzi non ce la faccio davvero!
Tempo fa dicevo la mia su tutto dovevo autolimitarmi perché un commento non diventasse un poema, ora mi  ritrovo a scrivere corti commenti   poi a cancellarli perché troppo idioti e vuoti...

Ora, dietro consiglio di chi mi vuol bene, sto scrivendo la mia vita e forse è per quello che sono sospesa, quando si scava le cose messe a tacere vengon fuori e io non voglio chiudere la bocca a nessuno, men che mai ad un mio ricordo, doloroso o felice che sia.

In questi giorni metterò qualcosa, magari sarà qualcosa di già scritto, magari sarà noioso. Ci saranno tante parole per esprimere un sentimento o due righe per raccontare un grandissimo cambiamento. 
Il titolo già c'è: Sull'onda di un ricordo... ora devo solo aggiungere la storia.
Non voglio tediare nessuno, se annoio vi prego non leggete...  ma ora c'è questa mia necessità e forse per la prima volta voglio mettere me stessa prima di tutto. Non so cosa ne verrà fuori, ma  il risultato sarò sicuramente Io!

Chiedo di nuovo scusa a tutti...
Un abbraccio!
:-)



58 commenti:

  1. non ti preoccupare, noi avremo pazienza e ti aspetteremo ... cmq la mia teoria è che è SETTEMBRE a farla prendere male, ho sentito una ragazza in questi giorni, che anche lei ha il "bloggo dello scrittore! ... è settembre, è settembre! Settembre infame :)

    RispondiElimina
  2. ciao se non hai l'ispirazione e' inutile sforzarsi, sarebbe controproducente e non piu' un piacere, si chiama sindrome del foglio bianco, l'ho letto da qualche parte, era successo anche a qualcun altra vedi? ciao a presto rosa buona serata.)

    RispondiElimina
  3. Don't worry..capita a tutti!!!Noi ti aspettiamo..e io apprezzo anche i commenti corti :) spero tornerai presto la Sara ispirata, non solo per te, ma per tutti noi!
    Eh cmq..questo post di oggi non è così banale e noioso come credi..io traggo ispirazione anche nel leggere quali difficoltà affrontano gli altri..anche io sono spesso con la testa x aria, anche io ho il blocco per i post, fa sentire più vicini :)

    RispondiElimina
  4. Ciao cara Sara,non ti preoccupare
    e non devi chiedere scusa,io leggo i tuoi post precedenti perche' mi piace leggerti.
    un grande abbraccio nonna di
    Sara gianna

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca!!
    Sarà anche settembre ma se guardo quanto postavo e rispondevo mesi fa... scrivevo un post al giorno e commentavo tutto.. poi il tutto è scemato e faccio fatica a scrive una volta a settimana! I commenti da voi poi... è tutto talmente chiaro che qualsiasi cosa io scriva.. mi sembra banalissima!

    Grazie comunque delle tue parole, è sempre bello leggerti!!

    Ti abbraccio dolcezza!!
    :-)

    RispondiElimina
  6. Si è vero cara Rosa!
    Ma non è che non scrivo, come ho detto ho tanta voglia di raccontare e non ho nulla da dire, nel senso che potrei riempire in blog di ricordi ma non riesco a scrivere nulla di quello che succede nel mondo ora...nessun pensiero nessuna opinione!

    Grazie della comprensione, mi rincuora non poco!!
    Un bacione!
    :-)

    RispondiElimina
  7. Cara Melrose.. quelli noiosi saranno i prossimi... Ora sto scrivendo della mia vita e magari posso postare qualche mio ricordo.. quello potrebbe essere una noia mortale!!
    Preparati!;-)

    Ti stringo e ti bacio!!
    :-))

    RispondiElimina
  8. Cara Nonna Gianna, tu sei davvero tanto cara sai? Di una dolcezza infinita! GRAZIE!

    Un abbraccio di bene dal profondo del mio cuore!
    Ti voglio bene!
    :-)

    RispondiElimina
  9. Anch'io mi sento spesso così... e poi come hanno detto le altre amiche il cambio di stagione non aiuta. Non preoccuparti e riguardati.
    Ciao a presto,
    Ale

    RispondiElimina
  10. Bhe ho visto che sei passata...! come vedi un commento sarebbe stato superfluo, ti ho beccata comunque :)
    Bene così..niente forzature...altrimenti ci si stanca! E te lo dice la persona più incostante del mondo!

    RispondiElimina
  11. Non ti devi davvero preoccupare, anche se è poco che ci leggiamo io ti apprezzo tantissimo. Anche se passi e lasci solo un saluto, io sono contenta, credimi!
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  12. la tua vita non sarà mai noiosa!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Cara Sara, non trovo strano questo stato d'animo. Ognuno di noi è fatto di energia, ogni tanto si scarica e ci vuole qualcosa di particolare per riattivare il sistema. Una pausa da noi stessi molte volte aiuta a riflettere meglio e quando scatta il klic giusto, si riparte più brillanti di prima. Sono curiosa di vedere quale sarà l'evoluzione. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Il tuo pensiero va alla storia della tua vita ora...
    Non devi preoccuparti, passerà l"apatia".
    Noi siamo qui ad aspettarti, quando sarai pronta.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Ciao carissima Ale!
    ..che aggiungere se non un: speriamo!!

    Grazie della pazienza!!
    Un abbraccio!
    :-)

    RispondiElimina
  16. Ahahahah.. Andrea... sei forte!
    Si, mi hai beccata perché son passata davvero! La prova che non dico bugie e se si vedessero i minuti, vedresti che ho anche letto!!
    Concediamoci anche questa incostanza visto che non ci concediamo nulla!!

    Grazie di tutto. ti abbraccio!
    :-)

    RispondiElimina
  17. Grazie della possibilità Giglio.. lo farò!
    Grazie anche dell'apprezzamento, è importante per me!!

    Ricambio il forte abbraccio!!
    :-)

    RispondiElimina
  18. Luigi tu sei davvero davvero davvero troppo gentile!!... GRAZIE!


    Un abbraccio stretto a te!
    :-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Titti.. a me sembra di non muovermi di un pasetto..mi lo dici se trovi qualcosa di diverso? Sai come io ci tenga alla tua opinione... ma solo quando vorrai e se vedrai qualcosa!
    Grazie di esserci sempre!!
    Ti stringo!!
    :-)

    RispondiElimina
  20. Grazie della pazienza cara Gianna!
    Si, il mio pensiero ora è la e tra quello c'è anche la mia vita attuale che... mi da tanto pensare!!

    Un abbraccione di bene a te!!
    :-)

    RispondiElimina
  21. La cosa che mi fa piacere che tu hai tanto tanto tempo per TE.
    Paolo

    RispondiElimina
  22. Oh Sara, come ti capisco! Essere immerse in se stesse, pensare, riflettere, elaborare, ... consuma energie, prima che tutto questo lavoro si trasformi in energia...
    E mi fa tanto piacere leggere come ti prendi cura di te stessa e della tua famiglia! Ammirevole e di grande stimolo.
    Un abbraccio e, per quanto mi concerne,non hai davvero bisogno di scusarti! Ci mancherebbe!
    Cinzia

    RispondiElimina
  23. non vedo perchè chiedere scusa, il commento non è un obbligo o un dovere.
    Segui le tue necessità interiori, senti te stessa.
    ciao a presto

    RispondiElimina
  24. Tesoro, di cosa ti
    scusi ?!?
    Non si devono mai mettere a tacere le proprie priorità, le proprie necessità, esigenze...nè bisogna forzare ciò che non ci viene spontaneo fare, dire...sarebbe falsato...
    ...e a dirla tutta, sai che trovo persino un pò invidiabile questa tua sorta di momentaneo "stato di grazia", questo tuo "galleggiare" al di sopra della quotidianità ?!?

    Un abbraccio, e...
    ...buon tutto quel che desideri!

    Maddy

    RispondiElimina
  25. Succede spesso anche a me, cerco di scrivere poi mi accorgo che sono banalità e cancello. Comunque consola ciò che diceva un grande giornalista come Enzo Biagi: "se non si ha niente da dire, meglio stare in silenzio".
    Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  26. Luce e Amore alla tua vita... sii sempre te stessa... e vivi il qui e adesso... Noi siamo qui.. o al max qua attorno...


    Un abbraccio Luminoso

    RispondiElimina
  27. Cara Sara,non preoccuparti, stai solo immagazzinando e mettendo a fuoco, sorprendendoti di ciò che ti viene alla mente, pensieri farfugliati che poi ti chiedi " ma cosa mi son fumata? " poi, lentamente tutto prenderà forma e colore e allora sarai un fiume di parole, perchè non staranno più dentro di te, perchè dovrai gettar fuori la tua anima per non soffocare. Sarà allora per noi, tuoi assidui lettori,l'esilarante momento. Chi saprà attendere sarà ripagato. Buona introspezione. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  28. Capitano questi "passaggi a vuoto". Se vuoi vieni da me, mi daresti una mano con la raccolta delle nocciole e tra qualche giorno con quella delle castagne.
    Ripijate...... (commento ironico, ahahaha)
    Un abbraccio Sara.
    Stefano/Canada

    RispondiElimina
  29. Massì non ti preoccupare, capita di non avere l'ispirazione per scrivere, succede anche a me di tanto in tanto.

    RispondiElimina
  30. Spesso mi pongo problemi su cosa scrivere o su come scrivere. Poi a volte mi metto e butto due parole. A volte non ci provo nemmeno.
    In questo periodo poi gli esami mi succhiano tempo ed energie.
    Mi accorgo dei tuoi passaggi silenziosi... E apprezzo il tuo esserci anche nel silenzio. Nel frattempo mi godo la lettura dei tuoi post passati.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  31. anch'io scrivo se ho qualcosa di interessante da dire altrimenti taccio per giorni o settimane!

    RispondiElimina
  32. Bellissima mi piace così tanto leggerti che ho tutta la pazienza che serve, non ti preoccupare. Lo sai che oggi è iniziato il mio primo contest? Sarebbe bellissimo se tu partecipassi, se ti va passa da me a dare un'occhiata! Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  33. ma figurati: essere concentrati su se stessi, per tirar fuori tutto, comporta un grandissimo dispendio di energie e soprattutto ci "schiaccia". i ricordi, belli o brutti che siano, quando riaffiorano ci fanno confrontare con noi stessi e non è facile venirne fuori. Quindi...prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno. Non sono i commenti che ci tenono unite. E' il pensarsi a vicenda! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  34. Si caro Paolo, ho davvero tanto tempo per ME e di questo ringrazio il mio signor Tomo che me lo permette!
    In questo giorni ho questo sorriso ebete sulla faccia e per lui è più che sufficiente!
    Grazie!!
    :-)

    RispondiElimina
  35. Grazie della comprensione Cinzia!
    In questi giorni a venire rimarrò totalmente sola e mi dedicherò a questo nuovo bellissimo viaggio introspettivo!
    E voi tutti siete una compagnia bellissima.. grazie di esserci!
    Un abbraccio!
    :-)

    RispondiElimina
  36. Si Rita, sento sempre più me stessa ed è BELLISSIMO!
    Grazie della pazienza!
    Ti abbraccio forte!
    :-)

    RispondiElimina
  37. Ecco la mia simpatica voce fuori dal coro: Exo!!
    Ti abbraccio!!
    :-D

    RispondiElimina
  38. Ciao Maddy!
    Hai colto in pieno il mio stato d'animo! "Galleggiare".. è proprio quello che sto facendo ora!
    Grazie carissima, grazie di aver capito!!
    Un abbraccio!!
    :-)

    RispondiElimina
  39. Grandissimo Biagi!
    Mio padre ama ripetere una vecchia massima: Il buon tacer non fu mai scritto. Mi sa che hanno entrambi ragione! Limitiamo i danni con il silenzio!
    Un caro abbraccio a te caro Wiska!
    :-)

    RispondiElimina
  40. Il bellissimo QUIEORA, si!

    Lo sai, oggi mi son data un nuovo cognome, (il Tomo ha riso per mezz'ora!), da oggi mi chiamo Sara Cuorcontento! Ti piace? a me tantissimo!!

    Un bacione e un abbraccio stretto!
    :-D

    RispondiElimina
  41. Sei davvero troppo gentile caro il mio Elfetto!
    Come ho già detto sono nuova a questa esperienza e il bello è che non è una brutta crisi ma un bellissimo viaggio introspettivo!
    Grazie dei tuoi auguri!!
    Un bacione!!
    :-D

    RispondiElimina
  42. Ciao Stefano!!
    Perdonami ma declino l'invito!
    Son qua felice e trulla.. secondo te mi vien voglia di lavorare? Naaa!
    Ti auguro buon lavoro.. io sto qua e mi ripiglio in pace e prosperità!! ;-D
    Un abbrciiotto amico mio!
    :-D

    RispondiElimina
  43. Caro Paòlo.. io ho tanto da raccontare ma poco da dire!
    Sto scrivendo tutto quello che mi passa per la testa ma sono tanti ricordi, ma se mi chiedi un opinione.. non te la so dire!

    Un carissimo abbraccio!!
    :-)

    RispondiElimina
  44. Sei davvero dolcissima cara Sister!
    Si, passo sempre ma come posso dire, ho il blocco del Commentatore! Parlo di un blocco paralizzante.. mai successo prima!
    Mi fa piacere che tu vada a fondo nel mio passato, spero che ci trovi qualcosa di buono, io non leggo più quello che scrivo e... mi son dimenticata di che ho scritto!

    Un bacione e grazie di tutto!
    :-)

    RispondiElimina
  45. Ciao Enio.. bentrovato!!
    Mi spiace che tu mi abbia trovata quando io sono in un altra dimensione.. ma se pazienterai magari quando torno.. torno in forma!.. almeno spero! ;-)

    Grazie del tuo passaggio!
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina
  46. Ciao Gioiabella!
    Guarda... ti ho mandato un e-mail..
    Un bacione e grazie di tutto!
    Un bacione!
    :-)

    RispondiElimina
  47. Monica sei un mito lo sai?
    Grazie delle tue sincere parole e della tua comprensione!
    Un abbraccio!
    :-)

    RispondiElimina
  48. Un a presto!,con nuove storie e nuovi diari di viaggio!

    RispondiElimina
  49. Non c'era nemmeno bisogno di scusarsi... Dii ciò che hai da dire a te stessa, noi aspetteremo con piacere...!


    E' il tuo turno...!


    \o/

    RispondiElimina
  50. I momenti di blocco dello scrittore capitano a tutti e qui non hai impegni, scrivi quando vuoi... è il tuo diario non il nostro, noi abbiamo solo il piacere di leggerti.... ma non preoccuparti sono sicura che ritroverai presto l'ispirazione.
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
  51. Grazie Costantino!
    Un abbraccio e a presto!
    :-)

    RispondiElimina
  52. Ciao Pierpaolo.
    Vedrò di essere chiara, chissà se saprò capirmi! ;-)
    Un abbraccione!
    :-)

    RispondiElimina
  53. Ciao Paola!
    Il mi scusarmi era sopratutto per il fatto che non commento più da voi, passo, leggo, rido e mi emoziono ma nulla di più.. non riesco a scrivere una sola parola... il mio è più il blocco del commentatore!
    Sto scrivendo tanto, più che altro ricordi, e forse è per questo che mi sento sconnessa col quotidiano... non so.
    Spero di ritornare presto a restituire la vostra grandissima pazienza e gentilezza!
    Un abbraccio stretto!
    :-)

    RispondiElimina
  54. Ciao!
    Credo tu abbia scritto tutto e benissimo. Così come ti ha dettato il cuore. E credi sia poco?.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  55. Ognuno di noi ha dei periodi in cui si è out, ma poi passano inevitabilmente e ci si ritira su! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  56. Ciao carissimo Cosimo!
    Il blocco del commentatore c'è, ma sto scrivendo comunque parecchio!!

    Grazie di tutto!!
    :-)

    RispondiElimina
  57. Ciao Silvia.. io sono su, ma non lo so più dire!!

    Un abbraccio!!
    :-)

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)