giovedì 28 maggio 2015

Nella mia unicità...

Oggi ero in giro mi guardavo attorno, così...  guardavo distaccata, come una semplice osservatrice e mi sono chiesta; ma chi è tutta questa gente, chi c'è veramente dietro la maschera che si è messa? Purtroppo mi tocca dire che non lo so! Molti ormai hanno messo una maschera... forse troppi!
Recentemente ho incontrato gente che si è presentata come dottore, avvocato, ingegnere... Qualcuno addirittura mi ha detto sono Tizia e sono vegana, oppure sono Caio e... hai visto i miei tatuaggi?
Non ho scoperto nulla di nuovo... è da quando siamo piccoli che ci hanno insegnato a metterla! 
I bambini forti non piangono, ci hanno detto, le bambine brave stanno composte, se vuoi essere accettato devi fare quello che gli altri si aspettano da te. 

Poi crescendo gli amici consigliano; solo i duri si tatuano, oppure non farti calpestare da nessuno, sii stronza! Guarda che le brave ragazze mica stanno fuori tutta notte. Se fai la brava vedrai che lui ti amerà, devi essere sempre bella, magra e truccata e se ti trucchi troppo penseranno che sie una zoccola... E allora ecco che ci sia adegua alla situazione del momento, ci si annulla per sembrare quello che gli altri si aspettano, ma così facendo, nello stesso momento deludiamo quelli che ci vorrebbero diversi.
Dobbiamo essere magri, tonici, giovani e alla moda anche se dentro di noi vorremmo mandare affanculo tutti, ma subito succede che il solo pensarlo ci fa sentire inadeguati. Vedo gente veramente secca che: ma sì... vorrei perdere un po' di chili ancora... altrimenti come mi presento in spiaggia?

Ma bisogna essere anche "intelligenti", bisogna saper parlare di arte, di libri e ripete a menadito ogni autore del presente ma sopratutto del passato, citando quadri e passaggi di autori famosi.
Parlare di impressionismo come se lo mangiassimo. Bisogna saper tutto quello che accade in tempo reale e conoscere i nomi dei vip del momento. Chiacchierare ai vernissage con preparazione e linguaggio forbito... Poi per contro bisogna essere tutti al contrario di tutto, perchè tutto quello citato prima è da sfigati, apparire è nulla e allora diventiamo volgari, sboccati  e ubriachi, e magari anche un po' puzzolenti che lavarsi è contro tendenza.

Abbiamo messo la maschera da tanto tempo ormai che ci siamo dimenticati d'averlo fatto. Siamo dei pessimi attori che recitano una parte che non ci rappresenta e proprio per questo recitiamo malissimo! Ci hanno affibbiato una parte così lontano dal nostro vero essere che stentiamo a riconoscerci! Usiamo continuamente i dottore, ingegnere e avvocato che ormai siamo solo quello, e alla domanda ok ma tu chi sei veramente si va in palla perchè noi ci abbiamo creduto davvero di essere solo quello, convinti che essere avvocati e dottori bastasse per dimostrare di essere noi stessi!
Viviamo per quello che gli altri si aspettano da noi, e se sorge un dubbio ecco che la vocina registrata da anni ripete a pappagallo: guarda che è così che si usa, mica vorrai passare per quello strano!?

Non so voi, ma io so di non essere bella, non essere magra, non essere laureata e nemmeno diplomata.  Non sono ricca, non sono glamour, non sono perfetta e non sono intelligente... so solo che sono io, io senza maschera alcuna! 
Sono io e nulla di più! La mia bellezza sta semplicemente nella mia... unicità!

10 commenti:

  1. Sicuramente una persona unica.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maurizio... mi piace pensarlo!! ^_^
      Ti abbraccio!!

      Elimina
  2. Cara Sara, credo che io ti riconoscerei tra molti perché credo che tu sia unica!
    La tua semplicità, e sicuramente non mi sbaglierei.
    Ciao e buona serata cara amica, sempre con un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son sicura che anche io ti riconoscerei ovunque!! Il nostro Tomaso è unico!
      Un sorriso a te caro Tomaso, sempre gentile, grazie!!
      ^_^

      Elimina
  3. Non sopporto neanche io quelli che sono tutto loro, che ti spiegano la vita, che devi fare così, anzi cosà, che non hai capito niente, ma che leggi questo! Leggi quest'altro, ma che filmacci vedi! Vedi questi altri, ma dove cavolo vai in montagna, devi andare al mare! Ma che ti mangi? Ti porto io al ristorante carino... siamo noi stessi ogni tanto.. anche se immagino che la maschera ormai si è appiccicata a pelle... ;) comunque, a parte tutto, perché non vieni a leggere il mio di blog?!? Ahahah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è così... e più passa il tempo più è difficile toglierla!
      ... e a parte tutto, io vengo sempre a leggere il tuo blog! ahahahah
      Ma il più delle volte non so che dire e piuttosto che sparar sciocchezze evito e passo!
      Ma a mia discolpa io mia avvalgo della legge che ho fatto su misura per me... guarda un po qua! :-D
      Ciao Franco... sempre molto simpatico, grazie!!
      Un abbraccione!

      Elimina
    2. ..lo so che sei un tesoro.. ma io sono inguaribile giocherellone.. ;)

      Elimina
    3. Lo sono anche io... una giocherellona intendo! Anche perchè hai già capito che sono un tesoro! XD
      Dai che finché si scherza va bene!!
      Un abbraccio!! ^_^

      Elimina
  4. Hai ragione: essere te stessa è il tuo dono, il contributo che puoi dare al mondo. Scusa se è poco! :)

    RispondiElimina
  5. Grazia, la mia unicità è mia è vero, così come lo sei tu! Siamo tutti unici e irripetibili, basterebbe buttare la maschera e tornare ad essere noi stessi, ed è tantissimo!
    Ti abbraccio stretto!
    ^_^

    RispondiElimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)