lunedì 5 ottobre 2015

Caos calmo...

Quanto per la prima volta ho sentito queste due parole messe insieme ho pensato che fosse un'emerita sciocchezza... come fa il caos ad essere calmo? Io o sono in pieno delirio o sono la pace fatta persona... non esiste un caos calmo! 
Non esisteva... fino ad ora!

La cosa fantastica è che me ne rendo conto e guardo da spettatrice questa babele nel mio cervello che, invece di esprimere mentalmente  il concetto come mio solito  da: devofarequestopoiquelloepoiquellaltro,  si è trasformato in; devo... fare... questo... poi... quello... e... poi... quell'altro... E' come se il mio cervello fosse un vinile da 33 giri  si fosse messo a girare a 45!

Tutto scorre lento, indolente e rilassato!

Sarà che ho l'impressione che il tempo non passi più... anche se il tempo stringe sembrano passati mesi a quando mancavano 44 giorni invece è solo passata una settimana... e il 12 novembre, nonostante sia dietro l'angolo,  mi sembra lontanissimo! Lo dimostra la mia ultima conversazione telefonica:

-Ok signora Sara, l'appuntamento è per il 9 ottobre!-

-Il 9 ottobre? (ok, c'è ancora un sacco di tempo... ma mi sembra tanto in la, penso io nella mia povera mente)-
-Sì il 9 ottobre... fra quattro giorni!-
-Fra quattro giorni???-
-Sì...-
-Oh...-
-Già... è tutto a posto?-
-Sì... credo di sì...-
-Allora confermo?-
-Cosa?-
-L'appuntamento...-
-Appuntamento?-
-Sì, quello del 9 ottobre...-
-Certo... 9 ottobre... fra quattro giorni?-
-SI!-
-Ok... certo... confermi pure...-
Ecco... non so cos'abbia pensato la signorina dall'altra parte del telefono, ma immagino che quantomeno io le sia sembra un pochetto stramba!

Ma questa sono io, zero voglia di chiacchierare (incredibile vero), voglia di partire a mille e  con una mente che non vuole saperne di starmi dietro.
E il che va bene per carità! Pensavo che sarei stata in pieno delirio e ansia e invece niente fame nervosa, la sera mi addormento subito, non ho sonno durante il giorno e nonostante debba lasciare una casa  (questo implica che io debba vendere ciò che non posso portare con me, fare le valige scegliendo le cose indispensabili per poi fare delle scatole dove verrà messo quello quello che mi porterò via al prossimo viaggio), chiudere utenze, vendere la macchina e cercarne un'altra per arrivare fino al 12 novembre qualora riuscissi a venderla!!! Ma io continuo a girare a 45 giri... 

Un vero e proprio... caos calmo!!


10 commenti:

  1. Ancora non posso crederci :)
    Che cambierai radicalmente Vita!
    Ti stimo e ti ammiro per il coraggio e per la felicità che provi!
    Meriti ogni bene.
    Ti abbraccio con grande sincerità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai potuto leggere... non riesco a crederci neppure io! :-D
      Sì, cambio vita e panorami! Sono anni che mi sto preparando a questo giorno e ora son davvero contenta! Senza contare che anche la mente mi aiuta, questo caos calmo mi dimostra che sono pronta!!
      Grazie delle tue parole... ogni tanto sì ha bisogno di una pacca sulla spalla, qualcuno che dica: vai che ce la fai!
      Un abbraccio grande!
      ^_^

      Elimina
  2. Mi sono perso qualcosa. Dove vai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rendo conto che nei miei post precedenti probabilmente bisognava leggere tra le righe le nostre decisioni! ;-)
      Ci trasferiamo in Brasile!
      Wow, ora che lo scrivo a chiare lettere prende concretezza e... mi emoziona!!
      Ciao Gianni!

      Elimina
    2. Benedetta donna! Sempre in giro per il mondo, sempre pronta a nuove avventure.
      Ricordo la tua esperienza in Brasile di qualche tempo fa, i tuoi racconti, la bellezza di alcuni luoghi, la povertà di altri, una natura al centro di tutto.
      Ora che metto a fuoco quello che stai per vivere sono spiazzato. Non immaginavo che saresti tornata in Brasile. Pensavo stessi per andare ad esplorare altri luoghi. Ma solo qualche lungo viaggio come i precedenti.
      Ed invece vi trasferite definitivamente!!!!!
      Ed il tuo Tomo? E tuo figlio adesso dov'è?
      Ti voglio bene dolce donna. E mi dispiace che tu vada via.
      Anche se dovrei solo gioirne dal momento che la cosa vi eende felici!
      Sono un egoista. Questa è la verità!
      Buona fortuna. Tanta fortuna e tanta felicità!
      Ti seguirò sia pure virtualmente ovunque tu vada.
      Ti voglio bene. Vi voglio bene,

      Elimina
    3. Ahaha Gianni... sei forte!
      L'esperienza di cui parli era quando vivevamo in Santo Domingo... quando vivevo in Brasile bel 2001 non avevo un blog... che peccato!!

      Sì, ci trasferiamo io e il Tomo, nostro figlio è già la con sua moglie Serena... abbiamo aiutato prima loro a fare il visto.... ora che sono a posto e lo stiamo facendo per noi!

      Io sono felice per me ma mi spiace del fatto che ti rendo sempre triste!
      Però mai dire mai... come ti ho scritto nell'atrio post, se ti passa la fobia alle valige puoi sempre fare un viaggetto... no?

      Grazie delle tue parole... sono una carica incredibile!
      Affetto ricambiato!
      Tanti saluti anche dal Tomo!!
      ^_^

      Elimina
  3. L'importante è che tu stia bene.
    Ciao Sara.

    RispondiElimina
  4. Brasile??? :D ma io vengo a trovarti ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio cara... come potresti farti sfuggire questa occasione! :-D
      Ti aspetto... I contatti li hai, non hai che da scrivere!!!
      Un abbraccio!!

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)