martedì 4 marzo 2014

Io e le mie mogli.

Questa mattina, nel mio zapping quotidiano la mia attenzione è caduta sul titolo; Io e le mie mogli.
Ma prima di andare avanti è doveroso per me, fare una premessa MOLTO importante; non so quanto sia "sincera" la trasmissione, non so quanti veri sentimenti ci siano, non voglio entrare nel discorso religioso, non so se io riuscirei ad accettarlo e sopratutto non sono qua per giudicare, anzi, ma per vedere oltre!


Premessa fatta, ora posso andare avanti.

Sono sincera, anche io, in passato, quando si è parlato di poligamia ho storto il naso, mi sembrava una cosa talmente innaturale... E guardando Meri, Janelle, Christine e Robyn innamorate tutte e quattro di Kody, e con lo stesso ci hanno fatto diciassette figli, il mio primo pensiero è stato; mah...

Poi però ho voluto cambiare posizione e vederla in modo diverso, vederla dalla loro parte...
Mi son chiesta: 
-Ma è possibile amare più donne?-
Beh  perchè no, succede anche agli amanti più "bisognosi"...
-E' possibile amare un uomo innamorato di un'altra donna?-
Sì, le amanti amano un uomo sposato!
-E' possibile fare un figlio quando lui ne fa altri con un'altra donna?-
Sì, succede tutti i giorni...
Ma allora, cosa c'è di così tanto scandaloso nella poligamia se l'unica differenza è che gli amanti si nascondono e i poligami lo fanno alla luce del sole? Forse l'ipocrisia!

In questo mio peridio di letture dai più svariati argomenti, ricorre spesso l'amore incondizionato. Si parla di amore con la "A" maiuscola, dove il possesso non esiste, dove l'amore passa sopra tutto e che l'amore non contempla la gelosia!
Osho nel libro Con te e senza di te cita: L’amore lascia posto alla libertà; non solo le lascia posto, la rafforza. Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore. Deve trattarsi di altro, perchè amore e libertà vanno a braccetto, sono due ali dello stesso gabbiano.

E allora mi domando ancora più convinta: ma che c'è di male? Se a loro va bene e sono felici, cosa c'è di così sbagliato? E facendo questa riflessione me ne faccio un'altra: non è che siamo noi a vederla dalla parte sbagliata? ... Tutto può essere no?

Io non voglio arrivare a dire che la poligamia è una pratica che va bene per tutti, ma se quattro adulti son felici di farlo, che male c'è!
Certo, c'è anche il discorso dei bambini, ma è inutile dirlo, loro sono ciò che vivono! Il problema in se loro non lo vedono, lo noteranno quando ci saranno altri adulti che emettendo giudizio davanti ai loro figli, gli stessi rimarcheranno quando vorranno ferire!

Voglio ribadirlo un'alta volta; se nessuno emettesse giudizio, non ci sarebbero condanne e senza condanne la vita sarebbe più facile e felice, e l'amore incondizionato avrebbe sicuramente la meglio!

Sempre io e sempre vostra... oggi con una riflessione in più!
A presto!
:-)

29 commenti:

  1. Non ho seguito questo programma ma ho visto le presentazioni.
    Ho solo pensato se loro sono felici che male c'è?
    La felicità è già tanto ardua da raggiungere che se uno riesce a trovarla in questo modo, ben per lui..
    Ci pensa l'ipocrisia a distruggerala spesso, purtroppo!
    Bacio amorevole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il programma, da quanto ho letto, è iniziato oggi.
      Già, è come dici tu, la felicità è dura da ottenere, se loro son felici.. bene che poligamia si!
      Gli ipocriti ci saranno ancora per un bel po'. è facile mettersi li a giudicare piuttosto che cercare di capire!

      Un bacio a te dolce Nella!!
      Grazie!
      :-)

      Elimina
  2. Cara Sara, sono con te!!! non mi posso immaginare cose del genere.
    Ciao e buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Tomaso... non è così! :-)

      Buon pomeriggio a te caro!!
      Bacio e grazie!
      :-)

      Elimina
  3. Io anche la penso che se la gente vuole (e la legge lo permette) perché no?
    Se uno vuol essere felice in un certo modo, non glielo proibirei. Però ovvio che se ne assume ogni responsabilità.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la legge non lo permette, ma loro si affidano alle loro leggi e così vanno avanti!!
      Le responsabilità bisognerebbe prendersele anche con una sola moglie.. ma ahimè non mi sembra che per una parte di mondo sia così! ;-)
      Ciao Moz, grazie!!
      :-)

      Elimina
  4. ciao sara, non ho seguito nemmeno io, ma se a loro va bene cosi' perche' no, avere una mentalita' aperta e' come averne una chiusa, sono diversi modi di vedere la vita, ognuno si prende la reponsabilita' delle proprie azioni, senza dover essere giudicato , chi puo' dire cosa e' giusto e cosa e' sbagliato, la felicita' e' la dimostrazione che si e' sulla strada giusta ed e' del tutto soggettiva, secondo me, ciao grazie baci rosa, buon pomeriggio.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla da aggiungere cara Rosa... più chiaro di così!!
      Buoni giorni a te e grazie!!
      :-)

      Elimina
  5. Ho visto solo il promo: personalmente non condivido e credo sia anche illegale, ma se sta bene a loro....
    Un bacio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non lo è. Kodi è sposato legalmente con Mari, gli altri matrimoni sono solo spirituali.
      Penso che sia una cosa a cui bisogna crederci, infatti Meri, Robyn, e Christine siano cresciute in famiglie poligame. Ecco perchè per loro è più facile!

      Comunque, per quanto illegale sia, il movimento Apostolic United Brethren nel 1998 contava 10.000 membri ed è per questo che resiste ad ogni forma di blocco. E' una grossa comunità, ha le suo scuole, le sue chiese, sacerdoti e insegnanti, società di soccorso delle donne, Associazioni di giovani donne, Boy Scout, corsi per bambini in scuole primarie e varie organizzazioni che possono essere diverse a seconda della regione. A livello locale ci sono Vescovi, rappresentanti del Consiglio Sacerdozio, e patriarchi.

      Come vedi non si fanno mancare nulla e resistono perchè son convinti di essere nel giusto.
      Dopo tutto hanno ragione, le famiglia così dette "normali" non è che se la passino poi meglio.. Basta guardarsi in giro, corna a tutto spiano e tutto fintamente nell'ombra. Almeno loro hanno il coraggio di fare quello che vogliono e onestamente nemmeno capisco perchè la legge debba proibirlo.

      Ripeto, io non riuscirei a farlo, amo mio marito e non penso che riuscirei a dividerlo con nessuna, ma nemmeno ho un amate a faccio finta che tutto vada bene...

      ... E come hai detto tu, contenti loro contenti tutti!

      Ciao Meraviglia, un abbraccio e grazie!!
      :-)

      Elimina
    2. Ops, nell'ultimo pezzo ho fatto un casino..
      -Ripeto, io non riuscirei a farlo, amo mio marito e non penso che riuscirei a dividerlo con nessuna, ma nemmeno ho un amante facendo finta che tutto vada bene...-

      Elimina
  6. Nemmeno io ho seguito il programma.
    Mi è piaciuto molto il tuo punto di vista che condivido.
    Perché ciò che è diverso dall'ordinario deve essere sempre giudicato?
    Addirittura dalla legge!
    Sarebbe ora di smettere di giudicare come qualcuno sceglie di amare.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il programma è iniziato oggi, una novità per tutti!

      Brava, è quello che penso anche io: quello che non è "normale" va sempre giudicato!

      Quello che tengo a sottolineare è che se qualcuno fa una determinata cosa e non gli piace, non è obbligato a farla lui stesso... ma lasciamo che chi vuole farlo lo faccia il libertà senza tante giustificazioni.
      Insomma io sposo in toto il "vivi e lascia vivere"!

      Basta "sante inquisizioni" che vedono solo quello che vogliono condannano chi la pensa diversamente!
      E' così bello vedere il mondo con occhi e mente aperta... si vede il mondo anche nelle sua parti più belle!!

      Un abbraccio a te e grazie!!
      :-)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Troppo buna davvero! Grazie comunque!
      Ti abbraccio stretta!
      :-)

      Elimina
    2. Solo verità... e lo sai... Un abbraccio Luminoso :)

      Elimina
    3. Grazie!!
      Un abbraccio e un sorriso a te!
      :-)

      Elimina
  8. E cosa resta da commentare, nel post c'è la domanda con annessa la risposta, vivere e lasciar vivere, forse è troppo semplice.
    Ciao a presto.
    Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' sì, sarebbe semplice, che ci va? Ma non so per quale strano meccanismo non va così! E pensare che sarebbe così bello, rilassante e... felice!!
      Ti lascio un abbraccio!
      Grazie!
      :-)

      Elimina
  9. Se uno fa delle scelte e se è felice e c'è armonia... qual è il problema?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, bella domanda!!
      Un abbraccio a te e grazie!!!
      :-)

      Elimina
  10. Non conosco il programma, ma nel leggerti mi hai fatto venire in mente un mio viaggio in un paese dove la poligamia è normale. Avevamo una guida che ci parlò di questo e un turista intervenne obiettando quanto era incivile e la guida gli rispose semplicemente "voi lo fate di nascosto con le vostre amanti, noi non ci nascondiamo". Personalmente data la mia natura io non posso condividere ed accettare sulla mia pelle di dividere con altre donne, ma effettivamente posso comprendere che possano esistere persone che non hanno problemi, compreso quelle che se la fanno con un uomo sposato e accettano anche di vivere nell'ombra. E' amore pure quello e non lo posso contestare. Io, ripeto, farei molta fatica a vedere il mio uomo che bacia un'altra donna o andarmene a letto sapendo che il mio lui in quel momento sta nell'altra stanza con un'altra ed io giuliva a dire quanto è bello l'amore universale. E se capovolgo la situazione, pure io non saprei come districarmi a gestire più uomini. Ma evidentemente non ho quella serenità di pensiero che invece evidentemente hanno in molti. Non posso nemmeno dire che è l'età, visto che sono sempre stata così. Sia chiaro che non condanno nessuno, ma sulla mia pelle no e fatico a pensare a tanta serenità di gruppo. Pazienza ... spero almeno di non avere limiti su altri argomenti. Ciao e buona giornata :). Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdona il ritardo Marilena, ma questo blog l'ho abbandonato da qualche mese ormai...
      Be' sì, ognuno di noi fa quello che piace di più, anche io come te farei fatica a condividere il mio uomo con altre donne... Ma se a loro va bene, va bene anche a noi, o no? :-)
      Grazie ancora e scusa di nuovo!
      :-)

      Elimina
  11. sono una famiglia bellissima ,non vorrei fosse solo la tv che li fa vedere cosi...li adoro,la moglie piu' grande è un mito per me ,tutte sono belle e i bambini stupendi...si vivrei anche io la loro vita .....se la serenita è avere una famiglia cosi ben venga ,non sarebbe da perseguitare ,io penso che un uomo puo avere anche altre mogli ma sempre se la prima dica si e poi se arrivasse una terza dovrebbero essere d'accordo le mogli ,scegliere chi puo' entrare nella famiglia ,per essere davvero mogli sorelle e andare daccordo....mi piace si sono grandi e vivono in serenita......si si alla famiglia allargata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! Perdonami anche tu il ritardo Marilena, ma questo blog l'ho abbandonato da qualche mese ormai...
      Ho anche io il tuo timore...ma spero di sbagliarmi... Certo perseguitarli non serve a nulla, contenti loro contenti tutti! Io non ci riuscirei, per quanto io non sia una persona gelosa, come mi piace stare con un solo uomo, così preferisco essere l'unica per il mio lui.... ovviamente confido nella fedeltà del mio Tomo! ;-)
      Grazie della tua testimonianza e scusa di nuovo!
      :-)

      Elimina
  12. Vivi e lascia vivere è sempre stato il mio motto e se queste persone fossero davvero felici come dicono, li invidierei! Solo che non sono convinta che siano davvero soddisfatti di questo stile di vita; spesso le mogli ammettono di essere gelose e di aver già pensato di andarsene, quindi non so se siano poligame perché credono che la poligamia possa renderle felici o perché fanno parte di quella cultura e hanno deciso di seguirla senza valutare le alternative. Inoltre per poligamia si intende l'intrattenimento di una relazione di un individuo con più soggetto che a loro volta possono avere altri rapporti; non l'intrattenimento di una relazione tra un uomo e tutte le donne che vuole. Infatti in una puntata Kody ha detto a Christine che se le sue mogli avessero altri mariti lo troverebbe disgustoso. Ma perché l'uomo può innamorarsi più volte e invece la donna deve innamorarsi solo di lui? Non credo sia giusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta!
      E' quallo che ho pensato anche io la prima volta che li ho visti... perchè è disgustoso che le mogli vadano a letto con altri e lui invece lo fa? Lo trovo quantomeno ipocrita.... ma se alle mogli va bene, che vadano avanti... finchè dura! ;-)
      Chiedo scusa del ritardo ma questo blog l'ho abbandonato da qualche mese ormai...
      :-)

      Elimina
  13. Scrivo da persona che ha guardato il programma e che conosce la particolare confessione fondamentalista religiosa professata da questa famiglia (sono ex mormoni che si sono ribellati all'abbolizione della poligamia mormonica del 1920): diciamo che non mi sono sembrati tanto felici e contenti.....Kody fa il marito e padre part time,le mogli sono insoddisfatte e gelose reciprocamente,addirittura quella sposata legalmente (credo che si chiami Mery) soffre di un'ispiegabile infertilità post nascita della loro primogenita ed unica figlia (chiaramente sua e di Kody....figlia naturale,insomma!).Questa famiglia la vedo un pò come una lotta reciproca (e con la società) alla sopravvivenza.......non li vedo tanto 'assortiti',se così si può dire!.Aldilà della parte 'gestionale' e sentimentale dei rapporti: non concepisco come si può condividere il proprio uomo o donna che sia con altri o altre,o come si può provare lo stesso sentimento per tutte le proprie mogli......è un qualcosa che la mia mente limitata non riesce a dare una logica spiegazione!.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi limiti sono anche i miei... non so e mi limito ad osservare. Certo ci sono famiglie monogame che hanno gli stessi problemi, ma mi sembra che qua sia tutto moltiplicato. Felici loro... ;-)
      Scusa del ritardo nella risposta ma questo blog l'ho abbandonato da qualche mese ormai...
      :-)

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)