venerdì 29 novembre 2013

Scena seconda, atto primo; il vero inizio!

 Qua per leggere il capitolo precedente...

Oggi (che in verità era ieri) dobbiamo partire per il nord, la nostra permanenza a Sao Paulo termina qua, ci ritorneremo ma solo per un paio di giorni prima di tornare in italia!
Abbiamo la stanza fino a mezzogiorno ma dovendo passare da un'amica la lasciamo alle 10,30... un po' mi spiace, quando mi trovo bene in un posto lo lascio sempre un po' a malincuore, e sopratutto quando c'è un incognita sulla destinazione... mi ci appiccico ancora di più!
Lasciamo la nostra amica alle 14 dicendogli che avremmo aspettato la partenza all'interno dello Shopping International, ma lai ci consiglia il Center Norte che è più bello! Ok, vada per il Center Norte, è tantissimo tempo che non lo vediamo...
Ma non è più così facile arrivarci e per l'ennesima volta ci perdiamo! Quando riprendiamo la via il Center Norte è fuori portata e mio malgrado accetto di andare all'International!
 
Passeggiamo senza meta, solo con lo scopo di far passare il tempo!
A un certo punto noto un banco provvisorio, di quelli messi in mezzo al corridoio, che vende libri, mi fermo a guardo gli argomenti: spiritualità!
-Guarda, non è Chico Xavier questo?- Mi chiede il Tomo.
-Vero... è Chico!!-
Incredibile che Tomo lo riconosca.. ma in effetti ambiamo visto i suoi film prima di partire per il Brasile: La vita di Chico Xavier e Il nosso Lar e a quanto pare gli son piaciuti molto!

Giro attorno al banco per vedere se ci son libri suoi... non so leggere il portoghese ma curioso lo stesso.. e in effetti ci sono! Siam li che discutiamo sul fatto che Chico Xavier sia lo stesso Francisco Cândido Xavier che arriva il proprietario della libreria e ci chiede se siamo interessati...
-Si, mi piacerebbe tanto avere un libro suo ma non so leggere il portoghese...-
-Guarda, se vai nella Piazza da Sè trovi i suoi libri in tutte le traduzioni!-
-Eh a saperlo prima.. ma dobbiamo partire tra qualche ora...-
-Conoscete Chico?-
-Abbiamo visto i suoi due film e ci son piaciti un sacco!-
-Davvero?-
-Sì, ho  adorato la sua vita e Il Nosso Lar... che meraviglia!-
Così abbiamo iniziato a parlare di cosa pensiamo del Brasile, della bellezza dei suoi abitanti a alle nostra parole sentite vedo che apprezza ogni parola tanto che gli vien la pelle d'oca!
Quando vede che credo alle capacità che aveva Chico ci dice che anche lui scrive libri con la pratica della psicografia.
-Davvero?- Chiedo io incredula ed emozionata!
-Sì, ho scritto cinque libri e nel primo ho capito chi me lo dettava... si tratta di Frate Antonio.-
Inizia così a raccontare:
Stava scrivendo un libro sulla seconda guerra mondiale ma era fermo su un personaggio a cui non riusciva a dare un nome, sapeva solo che era un frate. Un giorno doveva andare in un'agenzia immobiliare. Arrivato lì vede che vicino ad essa c'è un negozio di libri usati.
-Avete qualcosa sulla seconda guerra mondiale?-
-Certo, li nella vetrina, guardi pure!-
Scorre con gli occhi i libri e l'attenzione capisce che  cade su uno  particolare, lo apre lo legge e vede che la storia che lui sta scrivendo è la stessa che c'è nel libro... e il libro parla di qual frate... esattamente Frate Orlando... Ad ecco che nella mente gli appare il frate che gli dice; ecco ora che sai chi sono... puoi usare il mio nome!
E da allora ha iniziato a psicografare scrivendo altri cinque libri! (Almeno così mi è parso di capire!)

Son talmente rapita dal racconto che decido di comprare il suo libro, anche se non lo so leggere!
-Ma davvero?- Mi chiede Joao con tanto di occhi?
-Sì, lo voglio ma solo se mi fai un autografo-
-Lo chiere de verdad? -
-Claro che sim-
Ed ecco che ci chiede i nomi e ci fa anche un bellissima dedica!
A quel punto gli chiedo se posso fargli una foto, tutto felice mi dice di si!
E a sua volta anche lui chiede a noi di farla assieme!  Ci scambiamo i relativi contatti FB ma il tempo stringe e con malavoglia mi tocca andare!

Ancora so poco di lui, ma arrivata in aeroporto approfitto della connessione gratuita per saperne di più. Joao è un famoso medium, operatore spirituale e scrittore, molto conosciuto in Brasile. Lavora nella Casas Andrè Luiz- Centro Espitita Nosso Lar in Sao Paulo
Scopro inoltre che i soldi dei diritti ricavati dalla vendita dei suoi libri sono destinati a opere sociali della Casa del Cammino, istituzione Filantropica Spirituale che si trova nella città di Macaè in Rio de Janeiro.

Ho lascito quel fantastico e dolcissimo personaggio piena di gioia e speranza... Pensa, avrei voluto andare al Center Norte Shopping, ma il destino ha fatto in modo che mi perdessi in mezzo alla più grande città del sud america per farmi conosce Joao Alberto, e di questo non posso che ringraziare l'universo!



Continua...

14 commenti:

  1. Beh, sono contento per i tuoi incontri così ricchi di spiritualità e energia positiva.
    Una cosa non ho capito: è un atto secondo o un atto terzo? Il titolo del post contraddice la prima frase... Oo

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io caro Moz.. anche io giuro!! :-)
      Il titolo è:Scena prima, atto terzo. Incontri casuali e straordinari!
      Quello sotto è il link che collega col post prima, ma vedo che devo cambiare sistema perchè confonde! Grazie della segnalazione!
      Un abbracciotto!! (abbraccio e baciotto!) ;-)

      Elimina
  2. Pensa che caso... ma il caso non esiste!!!
    Nosso lar l'ho amato tantissimo anche io (ho fatto pure un post in proposito) e anche io, come te, sono affascinata da queste cose e da questi personaggi. E' la legge dell'attrazione!!!! Non possiamo farci nulla!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, il caso non esiste!
      Hai visto che bellissimo film? Se hai visto quello guarda anche la vita di Chico ne vale la pena!
      Ah...questa bellissima legge di attrazione... io la adoro!
      Un abbraccio a te cara Francesca!!
      Grazie!

      Elimina
  3. questa è la vita .....e il caso .......penso che ne valesse la pena ...hai potuto conoscere qualcuno che ha arricchito il tuo bagaglio personale e questo non ha prezzo......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ne è davvero davvero valsa la pena... sono ancora emozionata!
      Sicuramente questo viaggio mi sta arricchendo tantissimo!!
      Un bacione enorme!!
      :-)

      Elimina
  4. Cara Sara, non bisogna prendersela troppo, al tempo non si comanda!!!
    Spera che un giorno finisca piovere:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che hai sbagliato post Tomaso!! ahahahhahaah
      Un bacione!!
      :-)

      Elimina
  5. ciao Sara, sembra fatto apposta l'incontro, bella combinazione, sono contenta per te, e' un altro pezzo di puzzle che va a sistemarsi al posto giusto , ciao grazie, buona continuazione, baci rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che stato fatto apposta... non c'è altra spiegazione!!
      Grazie di tutto, ti abbraccio forte!
      :-)

      Elimina
  6. La vita regala spesso a chi sa cogliere.. Ti bacio..

    RispondiElimina
  7. Sarà che ho i sensi acutissimi???
    Ti abbraccio e ti bacio anche io!
    Grazie Baby!

    RispondiElimina
  8. Caro amico ... Nulla accade per caso nella nostra vita. Ero felice di incontrarli. e credo che ora sono entusiasta di leggere la tua storia sul tuo blog.
    Grazie per le accorate parole. Per quanto riguarda l'immagine, vanno alla Fondazione André Luiz, che mantiene le case Luiz André, che serve oltre 1.400 bambini speciali con problemi mentali e fisici. Sto usando un traduttore. quindi perdonatemi se il mio italiano non è corretta. Spero di vederli prima di tornare in Italia. Culla della mia famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una cosa bellissima quella che fate.. 1400 bambini accuditi... che cosa fantastica!
      Anche io credo che tutto accada secondo un disegno e mi auguro davvero che questo incontro possa spiritualmente arricchirmi... Dio solo sa quanto io ne ho bisogno!
      Certo che ci si incontra, non me lo perderei per nulla al mondo!
      A presto Joao e grazie ancora di tutto!!
      Un abbraccio!
      :-)

      Elimina

Purtroppo causa mentecatti che mi stanno spammando ho dovuto mettere la moderazione dei commenti... scusate ma a mentecatti estremi... estremi rimedi! ;-)